We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Padova (Padova) - “Donne, diritti e società a Padova tra Otto e Novecento”, per una “storia delle donne”


Martedì 30 marzo, alle ore 17, all’Auditorium del centro culturale Altinate S. Gaetano di Padova sarà presentato alla cittadinanza il volume Donne, diritti e società a Padova tra Otto e Novecento, ottavo “quaderno” tematico del Bollettino del Museo civico. Contribuiranno alla discussione – dopo il saluto di Milvia Boselli, delegata del sindaco alle Pari Opportunità - il prof. Piero Brunello docente di storia del risorgimento presso l’Università Cà Foscari, , e la prof.ssa Saveria Chemotti, delegata del rettore dell’Ateneo do Padova per le politiche di genere. Curato da Liviana Gazzetta e Patrizia Zamperlin, grazie a una ricca serie di contributi il volume consente una prima sintesi sulle caratteristiche, le figure, il dibattito sui diritti femminili che ha trovato luogo nella nostra città a partire dalla fase risorgimentale fino alla Grande guerra. Nota come uno dei centri del femminismo nazionale e internazionale negli anni Settanta del ‘900, sappiamo ora che Padova fu importante anche per la vita del primo movimento politico delle donne, il cosiddetto movimento emancipazionista sorto nei decenni successivi all’unificazione. Dalle ricerche infatti – sottolinea espressamente una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Padova - emerge una realtà locale caratterizzata da notevole vivacità del dibattito sui diritti delle donne, soprattutto nella fase risorgimentale e immediatamente post-annessione con la nascita a Padova del primo giornale emancipazionista d’Italia, ma anche da un protagonismo femminile in ambito sociale ed educativo che anticipa nei fatti quella piena cittadinanza che le norme e la società non erano ancora disponibili a riconoscere grazie –tra le altre- a figure come Stefania Omboni e Filomena Cuman Fornasari. Con questa pubblicazione giunge a conclusione, se così si può dire, il percorso sulla storia delle donne a Padova avviato in occasione delle celebrazioni del LX anniversario del voto delle donne in Italia, quando il Comune di Padova con la collaborazione scientifica di alcune studiose della Società Italiana delle Storiche e del Museo dell'Educazione dell'Ateneo promosse una mostra che ricostruiva alcune importanti esperienze locali del primo movimento politico delle donne e ripercorreva, nel contempo, alcune tappe della cittadinanza femminile in Italia. La mostra dal titolo “Filantropia ed emancipazione femminile a Padova 1866-1920”, si tenne al Caffè Pedrocchi dal 14 ottobre al 12 novembre 2006. Nel corso dell’incontro saranno quindi proiettate immagini che documentano il percorso espositivo, raccolte e selezionate a cura del Museo dell’Educazione dell’Università di Padova.

di Redazione | 29/03/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it