We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cariati (Cosenza) - Bilancio, investimenti per opere pubbliche. Casa, Celeste: incrementeremo patrimonio comunale


Realizzazione sottopasso carrabile e pedonale, consolidamento del movimento franoso nel centro abitato, realizzazione mercato ittico comunale, opere di messa in sicurezza e servizi di banchina del molo di sopraflutto, realizzazione e recupero alloggi da offrire in locazione, prosecuzione del lungomare, ricostruzione spiaggia a sud del torrente varco, ampliamento cimitero, miglioramento Cinema Teatro. Intervento di sistemazione idrogeologica del torrente Ioppo e del torrente Moranera, centro polifunzionale di aggregazione giovanile in località Piana del Dottore, ristrutturazione e completamento asilo nido comunale, progetti integrati per la riqualificazione, recupero e valorizzazione del centro storico ecc.  Sono, questi – riferisce testualmente una nota dell’Amministrazione comunale di Cariati -  alcuni degli investimenti per infrastrutture e servizi, illustrati dall'assessore al bilancio Leonardo Celeste (nella foto) nel corso della sua relazione su preventivo 2011, approvato nell’ultimo consiglio comunale. Per quanto riguarda il piano di investimenti 2011 – ha spiegato Celeste – con questa manovra finanzieremo opere pubbliche per un valore di oltre 15.053.954,07, portando a compimento o realizzando importanti tasselli della città del futuro. Per quanto riguarda il tema della casa – ha aggiunto – abbiamo intenzione di continuare ad incrementare il patrimonio comunale attraverso gli strumenti urbanistici, individuando aree per l'edilizia sociale e acquisendo alloggi per il canone concordato, continuando a fare la nostra parte per il Fondo sociale per l'affitto, con sforzo ingente da un punto di vista economico e logistico per combattere nel modo migliore al disagio abitativo dei ceti meno abbienti. Viene confermata, inoltre – ha continua l’assessore al bilancio – l'attenzione nei confronti della sicurezza, soprattutto nell'ambito dell'istruzione pubblica, con interventi volti a mettere in sicurezza edifici scolastici. Per la questione ambientale – ha scandito Celeste – il prossimo triennio vedrà importanti investimenti nel nostro territorio per migliorare l'efficienza energetica degli edifici pubblici, promuovere presso i cittadini la cultura del risparmio e della raccolta differenziata e mantenere il territorio pulito e decoroso con particolare riguardo alla pulizia delle nostre aree verdi ed alle strade cittadine. Per continuare a costruire la nostra identità civica in senso solidale – ha concluso – continueranno gli impegni per avvicinare e non solo vai web i nostri cittadini emigrati, garantendo ad esempio la pubblicazione online di documenti e notizie relative alla città. Per il gettito Ici per il 2011, è scritto nella relazione illustrata in Assise, è previsto pari a quello dell'anno 2010. A questo si devono sommare euro 218.000,00 derivanti dal trasferimento esenzione prima casa (come nel 2009). Per ciò che riguarda la Tarsu, per l'anno 2011, sono state confermate le aliquote in vigore per l'anno 2009. Pur registrandosi, ad oggi, un grado di copertura ancora distante dal 100% è partito un percorso di avvicinamento a tale soglia.  

di Redazione | 02/07/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it