We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Nella Chiesa “Divino Cuore di Gesù” un maxi schermo per seguire la beatificazione di Giovanni Paolo II


di ANTONIO IAPICHINO - In occasione della beatificazione di Giovanni Paolo II, anche la parrocchia “Divino Cuore di Gesù” di Mirto, si è attrezzata per consentire ai propri fedeli di seguire in diretta l’importante funzione religiosa. Infatti, i parroci in solidum, don Umberto Pirillo e don Giuseppe De Simone, hanno fatto installare in chiesa un maxi schermo, in modo da vedere, in maniera comunitaria, la Solenne Celebrazione, che si è svolta in Piazza San Pietro a Roma e presieduta dal Santo Padre, Benedetto XVI. I fedeli della Chiesa crosimirtese hanno seguito attivamente la funzione, partecipando, seppur tramite un segnale televisivo, con grande emozione all’importante e tanto atteso momento. Per di più, in occasione della festività di San Giuseppe Artigiano, vari componenti della comunità parrocchiale hanno effettuato un’iniziativa di carattere sociale: "U Mmitu e San Giuseppe":  nel piazzale antistante la Chiesa dedicata al Cuore di Gesù, è stato preparato il piatto tipico, vale a dire, tagliatelle con i ceci. Un piatto povero ma sicuramente ricco di significato. Infatti attraverso questa manifestazione si è voluta ricordare un’antica tradizione, quando, cioè, le famiglie benestanti invitavano i vicini di casa a gustare questa pietanza. L’iniziativa ha rappresentato anche un concreto momento di socializzazione e di aggregazione fra i giovani e gli adulti del paese.

di Redazione | 05/05/2011

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it