We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Altomonte (Cosenza) - Domani a Lamezia il pane di Altomonte prendera’ il volo. 1° atto della “Gran festa del pane”


Dopo il grande successo dello scorso anno, mancano ormai pochi giorni per l’avvio della 5° edizione della Gran festa del Pane di Altomonte, l’evento dedicato all’alimento “principe” della tavola italiana divenuto in pochi anni uno degli appuntamenti più caratteristici della ricchissima offerta culturale e turistica del comune dell’Esaro, che quest’anno sarà ispirato al 150° anniversario dell’Unità d’Italia e si svolgerà nel weekend dal 13 al 15 maggio prossimi. Dopo la conferenza stampa di presentazione della manifestazione, svoltasi la scorsa settimana presso l’Istituto Tecnico Agrario “G. Tommasi” di Cosenza, e in attesa che esso entri nel vivo, con tre giornate interamente dedicate al Pane in programma nel caratteristico centro storico della località calabrese che più di ogni altra ha saputo ritagliarsi il ruolo di “Città degli Eventi”, nella mattinata di domani, giovedì 5 maggio la Gfdp – riferisce testualmente una nota stampa -  avrà un prologo nell’ormai tradizionale appuntamento del cosiddetto “Pane Alato” (4° edizione).  All’aeroporto di Lamezia Terme verrà allestito un desk per la distribuzione (gratuita) a tutti i passeggeri in partenza e in arrivo dei gift box contenenti delle profumate e croccanti forme di pane e altri prodotti da forno della tradizione calabrese, accompagnati da opuscoli informativi contenenti il programma completo della manifestazione e da tutti i supporti di promozione turistica (brochure, pubblicazioni, guide turistiche ecc.) del territorio in cui essa si svolge.  Attraverso questa iniziativa, resa possibile grazie al supporto della Sacal, gli organizzatori della GFDP intendono non solo promuovere la manifestazione e la grande qualità del pane calabrese, ma anche lanciare un messaggio verso gli altri paesi, di una Calabria ottimista, propositiva, accogliente, vincente e profondamente ospitale.   Esportare il profumo del pane ed i sapori calabresi vuol dire esportare speranza, professionalità, idee; far conoscere al mondo intero i prodotti enogastronomici, le bellezze naturali, gli splendidi borghi e la grande cultura che la Calabria sa offrire.   Dopo l’originale appuntamento del “Pane Alato”, dal 13 al 15 maggio la Gfdp - evento ideato dal noto imprenditore, nonché assessore al Turismo del comune dell’Esaro Vincenzo Barbieri e dall’agronomo ed esperto in Analisi Sensoriale Walter Cricrì, organizzato dall’amministrazione comunale capeggiata da Gianpietro Coppola in collaborazione con l’I.N.A.P. (Istituto Nazionale Assaggiatori di Pane) e con l’Officina delle Idee diretta da Antonio Blandi, con il supporto della Pro Loco cittadina presieduta da Domenico Bloise e con il contributo della Regione Calabria, della Provincia di Cosenza, dell’Ente Parco Nazionale del Pollino, della C.C.I.A.A. di Cosenza, del GAL Valle Crati, della Coldiretti e di importanti sponsor privati - approderà nel centro storico diAltomonte con quattro giorni all'insegna di Cultura, Arte, Folklore e tanto tanto PANE.

di Redazione | 04/05/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it