We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Giuseppe Cirò, al via stagione iridata con la sua Ferrari F430


Ha preso ufficialmente il via sabato e domenica scorsi sul circuito internazionale “Paul Ricard” di Le Castellet (Francia), con la partecipazione alla seconda edizione di “Le Mans Series”, la 5^ stagione iridata in Ferrari GT2 per il pilota calabrese Giuseppe Cirò. La “Le Mans Series” – sottolinea testualmente una nota di Serafino Caruso -  è in pratica, una sorta di Campionato del Mondo Gran Turismo, a cui Cirò è stato chiamato a partecipare, da quella che ormai da cinque anni è la sua Scuderia, vale a dire la AF Corse di Amato Ferrari, nella categoria GT2. A Le Castellet si è svolta la prima prova della “Le Mans Series 2011 GT2”, che in programma prevede ancora altre “6 ore”:
  • 5-6-7 maggio la 1000km di Spa-Francorchamps (Belgio);
  • 1-2-3 luglio la “6 ore” di Imola;
  • 9-10-11 settembre la “6 ore” di Silverstone (Inghilterra);
  • 23-24-25 settembre la “6 ore” di Estoril (Portogallo).
Compagni di squadra di Giuseppe Cirò nella LMS (Le Mans Series) sono il portoghese Rui Aguas e lo statunitense Robert Kauffman. Il trio di piloti ha già un buon feeling con la vettura, come si è visto dalla gara al Paul Ricard, veloce e più positiva, come conferma la quinta posizione finale. Al “Le Mans Series” la scuderia AF Corse di Amato Ferrari presenta anche altre Ferrari, come quella guidata dal duo Giancarlo Fisichella e Gianmaria Bruni, entrambi con un recente passato di Formula 1. Giuseppe Cirò, nella “6 ore Le Castellet” ha avuto un ruolo di assoluto protagonista. Infatti, già nelle prime prove libere del venerdì precedente ha avuto l’onore-onere di testare e “mettere a posto” l’assetto della Ferrari, adattandosi ad essa e collaudandola tecnicamente, sia della sua squadra che di quella del duo Fisichella-Bruni. Nelle qualifiche di sabato la macchina si è piazzata al sesto posto. Domenica la gara, che ha visto Cirò protagonista per circa due ore, girando sempre appena sopra i due minuti. Addirittura più veloce di Fisichella ed altri piloti. “Non mi aspettavo, sinceramente – dice un’emozionato Giuseppe Cirò -, di correre in questo Campionato. Quando la Ferrari me lo ha comunicato per me è stato fantastico. Vuol dire che in questi anni ho seminato bene ed Amato Ferrari mi ha voluto premiare. La gara è stata molto bella, un’esperienza davvero emozionante. La Castellet (dove Cirò ha già corso molte gare nel corso della sua ventennale carriera, nel Ferrari Challenge e con Renault) è un circuito molto veloce, di quelli che a me piacciono particolarmente. Sono davvero felice di poter dare il mio contributo per la Ferrari in questo campionato, a fianco di gente come Fisichella, Bruni ed i miei compagni di squadra. Mi è piaciuta, peraltro, moltissimo l’organizzazione, con gente molto professionale, ed essere stato scelto come pilota per  mettere a posto la macchina. E poi lavorare con questa nuova equipe di ingegneri e meccanici, davvero molto bravi”.   Equipe che è diversa da quella, sempre con la AF Corse di Amato Ferrari, del Campionato di carattere europeo “GT SPRINT INTERNATIONAL SERIES-GTS2”. Campionato che inizia sabato e domenica prossimi 8-10 aprile sul circuito internazionale di Monza, primo degli otto appuntamenti del 2011. In questo Campionato il compagno di squadra di Cirò è il venezuelano Ardagna Perez. Rispetto al GT2 dello scorso anno ci sono sempre due gare per ogni Gran Premio, ma ognuno dei due piloti corre interamente una gara ciascuno. Vale a dire senza il cambio pilota in corsa, come avviene nel classico GT2Un Campionato che si appresta a partire con il “pieno” di iscritti. A Monza sono previste infatti non meno di 25 vetture. Un successo annunciato, quello del Campionato lanciato la scorsa stagione con l’innovativa “formula” della doppia gara sprint di 25 minuti. Ne è la riprova il numero di adesioni che sono giunte in questi mesi. Numerosi i  “brand” ai nastri di partenza (Ferrari, Porsche, Aston Martin, Corvette, Lamborghini, Maserati…). Questo il calendario dei GP:
  • 8-10 aprile Monza;
  • 6-8 maggio Valencia (Spagna);
  • 20-22 maggio Portimao (Portogallo);
  • 8-10 luglio Misano;
  • 5-7 agosto Spa (Belgio);
  • 23-25 settembre Mugello;
  • 7-9 ottobre Vallelunga.
“Abbiamo buone possibilità di fare bene nel corso della stagione, lotteremo per vincere sul doppio fronte, anche se sappiamo ancora prima di cominciare che non sarà una passeggiata”, afferma Amato Ferrari, team principal di AF Corse. “Le gare della GT Sprint sono serrate e molto combattute, ma abbiamo tutte le carte in regola per ambire a buoni risultati. Nel 2010 ci siamo trovati bene in questo campionato, con belle gare ed eventi di contorno interessanti. Crediamo che possa essere così anche nella stagione alle porte”. “Sono contentissimo di iniziare anche questo nuovo Campionato. In questa Scuderia mi trovo benissimo e con tutto il Team sono sicuro che possiamo disputare un gran Campionato. Voglio ringraziare tutti, dal mio manager Bruno Cesarini, che mi segue tantissimo ed ha sempre creduto in me, ad Amato Ferrari, che anche quest’anno ha riposto grande fiducia in me, ed i miei tanti tifosi, che spero di poter ripagare con un Campionato da vertice”, queste le dichiarazioni di Giuseppe Cirò alla vigilia di questo primo GP.

di Redazione | 09/04/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it