We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Il III Circolo didattico presenta alla Città i lavori con cui ha vinto il Concorso “Vorrei una legge che” bandito dal Senato e dal Miur


La Direzione Didattica del III Circolo, guidata dal dirigente scolastico Luciano Crescente, (nella foto) ha organizzato, in collaborazione con il Comune di Rossano, Assessorato alla Pubblica Istruzione, la presentazione dei lavori, della classe V C,  che hanno partecipato al concorso promosso dal Senato della Repubblica e del Miur dal titolo “Vorrei una legge che…ci regalasse una SS. 106 finalmente più sicura”, conquistando il I premio. L’evento di presentazione alla Città dei lavori si terrà lunedì 11 aprile, alle ore 17:00, presso l’auditorium del Liceo Scientifico di Rossano. Dopo l’Inno Nazionale ci saranno i saluti del Dirigente Scolastico Luciano Crescente, del Sindaco di Rossano Francesco Filareto e dell’assessore alla Pubblica Istruzione  Gino Pino Caliò. A seguire sarà proiettata la presentazione video-fotografica del lavoro degli alunni e saranno proposti vari canti. Seguiranno le riflessioni degli alunni e dei genitori, la proiezione della premiazione in Senato e la consegna delle targhe e degli attestati. I lavori, coordinati dall’insegnante Anna Oppido saranno conclusi dall’ispettore dirigente Tecnico del Miur, Francesco Fusca. All’iniziativa parteciperanno anche il Vice presidente della Giunta Provinciale Domenico Bevacqua, il Consigliere Regionale Giuseppe Caputo e il Funzionario dell’Asp di Cosenza Antonio Sessa, oltre a numerose autorità civili, militari e religiose.

di Redazione | 09/04/2011

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it