We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Oggi Giornata di studio per la Polizia municipale


Organizzata dal Corpo di Polizia Municipale Città di Cosenza, in collaborazione con Ancupm Calabria ed Egaf, si terrà oggi,  8 aprile, presso l’hotel Holiday Inn, una giornata di studio dedicata alle “Modifiche del Codice della strada” negli aspetti operativi ed alle “tecniche operative di polizia giudiziaria” in materia di reati ambientali. I lavori saranno aperti dai saluti della autorità per proseguire con le due sessioni di studio. Sui reati ambientali interverrà Domenico Airoma, Procuratore Aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Cosenza.; sul codice della strada relazionerà Giandomenico Protospataro, Dirigente della Polizia Stradale. In entrambi i casi modera il Comandante della Polizia Municipale di Cosenza, Gianpiero Scaramuzzo, che è anche Presidente regionale Ancupm. È lo stesso Scaramuzzo ad anticipare le finalità di questo confronto tecnico e specialistico rintracciate nella esigenza di approfondire i più recenti aggiornamenti legislativi. “L’obiettivo – specifica il Comandante Scaramuzzo – è l’approfondimento di tematiche di grande rilevanza sociale in un percorso formativo specialistico che vuole ottimizzare le prestazioni di chi lavora al servizio del cittadino”. In quest’ottica i relatori daranno un contributo operativo agli addetti ai lavori per una maggiore efficacia nella risposta alle richieste di intervento da parte dei cittadini.

di Redazione | 08/04/2011

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it