We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Salerno (Salerno) - “Dai un calcio per l’autismo”, domani un quadrangolare di beneficenza con le vecchie glorie della Salernitana


E’ tutto pronto per il quadrangolare di beneficenza “Dai un calcio per l’autismo”, promosso dall’Associazione “Giovamente”, in programma per domani, venerdì 8 aprile, alle ore 19,  presso lo Stadio Vestuti in piazza Casalbore a Salerno. L’evento si aprirà con una fiaccolata che richiamerà la giornata mondiale dell’autismo che si è svolta lo scorso 2 aprile e che vedrà protagonisti i bambini della scuola materna ed elementare “Jean Jacques Rosseau” e della Scuola calcio “Piccoli granata” di Salerno; a seguire, lo spettacolo di musica e cabaret condotto da Andrea Volpe al quale interverranno i Briganti degli Alburni, i comici Ciro Girardi e Francesco D’Antonio dal Lab Zelig e l’esibizione della cantautrice Dajana, madrina dell’evento. Nel quadrangolare si confronteranno la Nazionale Italiana Psicologi, le vecchie glorie della Salernitana Calcio, una rappresentativa dell’Anffas-Onlus di Salerno e dell’Olympic Salerno. Tra le vecchie glorie della Salernitana che si alterneranno sul manto erboso del Vestuti ci saranno: Roberto Breda, Gigi Merola, Fulvio De Maio, Luigi Genovese, Vincenzo Leccese, Salvatore Avallone, Pasquale Viscido, Egidio Sironi, Ciro Ferrara, Roberto Chiancone, Francesco Tudisco, Ezio Capuano, Nando Di Francesco, Marco Pecoraro, Francesco Della Monica, Maranzano Livio, Nicola Florenza, Roberto Genco, Giacinto Di Battista, Marco Ciardiello, Antonio Capone, Vincenzo Marino, Claudio Grimaudo, Sergio Mari. Il ricavato dei biglietti sarà interamente devoluto alle famiglie con bambini o ragazzi autistici che avranno la possibilità di trascorrere un soggiorno estivo presso una struttura turistica a Capo Vaticano in Calabria con l’ausilio e l’assistenza di un educatore. A Salerno i ticket sono in vendita, al costo di 5 euro, presso la Ludoteca Magic World in via Picenza e il Bar Marino in via Ss. Martiri Salernitani oppure sono acquistabili direttamente al botteghino del Vestuti la sera del quadrangolare. “Dai un calcio per l’autismo” – hanno affermato Rosa Mandia e Luca Goffredo dell’Assocazione Giovamente – non è soltanto un quadrangolare di calcio ma un’occasione per pensare, riflettere su un problema che colpisce in Italia un bambino su 170. L’iniziativa ha già raggiunto il suo primo importante obiettivo, quello di richiamare attorno a sé l’impegno delle Istituzioni locali ma anche e soprattutto tanti organismi e realtà impegnati nel mondo della cultura, dello sport e del volontariato, a partire dalla Salernitana 1919, il Centro di Coordinamento Salernitana Club, la Scuola Calcio “Piccoli Granata”Mr. Group, l’Anffas-Onlus di Salerno, SalernoTravel.Tv, l’AMI, gli operatori dell’informazione locale e nazionale e tutti quelli che hanno contribuito a realizzare questa bella e straordinaria gara di solidarietà ”. 

di Redazione | 07/04/2011

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it