We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cariati (Cosenza) - Festa dell’Europa, il pensiero del presidente di Otto Torri silo Jonio, Lenin Montesanto


“Il mio cocktail preferito: popoli, paesi, culture”. È, questo, lo slogan dell’Edizione 2010 della Festa dell’Europa adottato anche in Calabria, dalla 9° Edizione Regionale dell’evento che si terrà, nell’unica giornata di SABATO 8 MAGGIO, presso il Castello Ducale, nel Centro Storico di Corigliano. – Doppio tradizionale appuntamento, dunque, per il 60° Anniversario della DICHIARAZIONE SCHUMAN: la mattina con le scuole del territorio; il pomeriggio cerimonia solenne con i rappresentanti politici e le autorità civili e militari. “Lontano ormai dagli echi della passata campagna elettorale – dichiara il Presidente di Otto Torri sullo Jonio Lenin MONTESANTO – sento il dovere di trasmettere, pubblicamente, il grazie mio personale e di tutti i soci del sodalizio, all’On. Giovanni DIMA, deputato di questo territorio, per la disponibilità, la sensibilità e l’abnegazione con le quali, sin dal primo giorno, ha inteso sostenere le istanze e le ambizioni europeiste della Sibaritide, delle quali ancora una volta Otto Torri ha voluto e saputo farsi interprete attraverso la sinergia con le istituzioni locali. Posso serenamente affermare, oggi – continua MONTESANTO – che l’attenzione dimostrata soprattutto dall’On. DIMA, così come dallo stesso Sindaco di Corigliano Pasqualina STRAFACE sin dalla scorsa estate, per la realizzazione di questa 9° Edizione della Festa dell’Europa ed in particolar modo per il sostegno convinto al 9° Meeting Euromed da parte del Governo nazionale, non ha, e lo dico con amarezza e senza timore di essere smentito, né analoghi né precedenti nella storia decennale del nostro impegno sul territorio. All’On. DIMA dunque diciamo grazie, nella consapevolezza che senza il suo impegno, diretto, oggi la Sibaritide avrebbe perso due importanti e qualificanti eventi sociali, interterritoriali e di promozione europea”. Un bicchiere contenente le lettere colorate “EUROPA” su uno sfondo nero. A vincere il Concorso per la creazione di un poster per la "FESTA DELL’EUROPA 2010: I ♥ EUROPE”, promosso dalla Commissione Europea, è stata quest’anno la giovane grafica polacca Maria MILEŃKO. Avvicinare i giovani all’Europa. Era e rimane, questo, l’obiettivo, anche per l’Edizione 2010, dell’Associazione Otto Torri sullo Jonio, che porta l’evento itinerante, dopo Rossano, Cariati, Cassano allo Jonio e Castrovillari, quest’anno, a Corigliano. La 9° Edizione della Festa dell’Europa calabrese, patrocinata e sostenuta dal Ministro della Gioventù  Giorgia MELONI e dal Governo Nazionale, sarà ospitata, infatti, nella prestigiosa Sala degli Specchi del Castello Ducale che accoglierà, - riferisce testualmente una nota dell’Associazione Otto torri sullo Jonio - la mattina, insieme al Sindaco della Città Pasqualina STRAFACE, all’On. Giovanni DIMA  ed alla giovane eurodeputata Barbara MATERA, gli studenti della provincia che, come ormai da consolidata tradizione, arriveranno a Corigliano a bordo di un autobus SIMET, partner ufficiale dell’evento. – Nel pomeriggio di SABATO 8 MAGGIO 2010 saranno presenti ed interverranno per la cerimonia ufficiale e solenne della Festa dell’Europa, oltre a STRAFACE, all’On. DIMA e all’On. MATERA, anche i consiglieri regionali della Sibaritide Gianluca GALLO e Giuseppe CAPUTO, insieme ai rappresentanti delle istituzioni locali, sovracomunali, provinciali e regionali, le autorità militari civili ed i rappresentanti delle associazioni di tutto il territorio.  

di Redazione | 22/04/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it