We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Bando pubblico per la concessione di posteggi nel mercato domenicale di via Lungo Crati


Lungo Crati è stato per decenni a Cosenza sinonimo di commercio a prezzi contenuti. Le famose bancarelle in riva al fiume, aperte i giorni feriali, venivano frequentate fino a tutti gli anni ‘80 da migliaia di persone della città e della provincia. Poi ci fu il graduale declino, determinato  dall’arrivo della grande distribuzione e dalle nuove abitudini commerciali dei consumatori che costrinsero molti vecchi operatori a chiudere i battenti, lasciando sul campo solo i residuati della conclusa attività.  Il mercato di Lungo Crati, ormai molto degradato,  - riferisce testualmente una nota dell’ufficio stampa del Comune di Cosenza - venne infine abolito negli anni ’90, i pochi operatori superstiti incentivati a sistemarsi altrove, la zona ripulita per dare spazio qualche anno più tardi al bel percorso pedonale che oggi si può ammirare. Ma come reagirebbe la città e, in particolare, quali sarebbero le ricadute sulla vivibilità del centro storico se quel mercatino rivivesse, sia pure riveduto e corretto?  Se lo è chiesto l’Amministrazione comunale che lo scorso mese di gennaio, su proposta dell’Assessore alle Attività Economiche e Produttive Marco Ambrogio, nell’ambito delle strategie poste in essere  per rivitalizzare e valorizzare il centro storico della città,  ha deciso di realizzare un mercato regionale su via Lungo Crati, nella zona compresa tra Piazza dei Valdesi e Piazza Spirito Santo, ma rigorosamente domenicale ed esclusivamente non alimentare. E per valutare l'effettivo interesse generale per l’ iniziativa, la Giunta ha stabilito che il mercato sia istituito in via sperimentale per un anno. E’ stato ora pubblicato il bando per la formazione  della graduatoria degli aventi diritto al posteggio nel mercato, conformemente a quanto stabilito dal Regolamento per il riordino del commercio su aree pubbliche. Le autorizzazioni avranno  la validità di un anno a partire dalla prima giornata di avvio del mercato. Ma, qualora dopo il periodo sperimentale, l'Amministrazione comunale ritenesse opportuno stabilizzare il mercato, si procederà alla stesura degli atti necessari ed all'assegnazione dei posteggi in via definitiva senza nuova procedura concorsuale. I posteggi disponibili sono oltre un centinaio, di varie dimensioni. Le domande vanno presentate entro sabato 16 aprile.  Il bando e il modello di partecipazione possono essere richiesti presso l’Urp di piazza dei Bruzi e sono scaricabili dal sito internet del Comune, sezione Bandi e Concorsi.    

di Redazione | 02/04/2011

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it