We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Catania (Catania) - Feditalimprese Sicilia: Dopo la legge contro le lungaggini burocratiche, adesso occorre rilanciare le imprese locali.


L’entrata in vigore della riforma sulla semplificazione burocratica, attraverso l’avvio dello sportello unico per le attività produttive, è quanto mai necessaria – riferisce testualmente una nota di Feditalimprese Sicilia - per risvegliare dal torpore l'economia siciliana, paralizzata da lungaggini, rinvii, mille pratiche e procedure dilazionate in tempi mai definiti. Secondo Feditalimprese Sicilia la pubblica amministrazione siciliana infatti necessitava di una svolta e di una modernizzazione che la potesse mettere al pari con gli altri paesi europei. “Innovazioni sicuramente importanti e necessarie a livello politico e istituzionale per riavviare l'imprenditoria isolana- afferma Gianluca Micalizzi, presidente Feditalimprese Sicilia-  ma che per portare a risultati concreti devono essere inserite in un contesto generale di sviluppo, fatto di politiche di sostegno alle imprese, di agevolazioni su più fronti, di effettiva modernizzazione degli uffici pubblici e di collaborazione tra istituzioni ed imprese”. “E’ stato realizzato un primo passo, richiesto e auspicato da diversi anni, adesso servirà una concreta politica di rilancio che possa incentivare gli investimenti e favorire le attività commerciali”.

di Redazione | 31/03/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it