We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Antoniotti (PdL): Con i giovani ripertirá la cittá


<<Giovani e centro storico. Un binomio vincente sul quale costruire, insieme agli alleati ed ai cittadini, ma soprattutto in sintonia con le nuove generazioni, il rilancio dello sviluppo, della qualità della vita, di servizi innovativi e di un nuovo ruolo protagonista di Rossano nel territorio. La città sarà un cantiere aperto di idee e progetti, con i più giovani in prima linea>>. E' quanto ha ribadito il candidato a sindaco per il Pdl Giuseppe Antoniotti, incontrando nei giorni scorsi, - riferisce testualmente una nota del Popolo della Libertà di Rossano - i membri di Giovane Italia, presso la sezione locale del Pdl a Rossano scalo. <<Dobbiamo Lavorare insieme per ridisegnare la Rossano di domani>> - ha detto Antoniotti rivolgendosi ai giovani del Pdl - <<individuando strategie di sviluppo e opportunità di lavoro. Dovremo ripartire dal centro storico, con attività pensate e gestite direttamente dai giovani. Nell’agenda politica della prossima giunta dovranno esserci anzi tutto i trasporti, i servizi materiali ed immateriali, la viabilità, le regole e la sicurezza>>. Tra i temi emersi nel corso dell' articolato botta e risposta con Antoniotti, l<<a richiesta di scuole a norma, l’esigenza di sicurezza, il bisogno di trasporti e servizi pubblici fruibili a 360°, l'esigenza di maggiore ordine e rispetto delle regole nei parcheggi soprattutto per gli autobus, il progetto di un'autostazione, la possibilità di accesso ai luoghi di interesse turistico e culturale, la realizzazione di strutture sportive efficienti ed adeguate allo sviluppo di una città come Rossano, una costante attività di informazione per suggerire occasioni di crescita, formazione e occupazione, una  maggiore attenzione verso l’ambiente e verso la questione grave del dissesto idrogeologico da governare anzi tutto con massicce campagne di sensibilizzazione e prevenzione rispetto al rischio>>. Rispondendo alle numerose sollecitazioni emerse, soddisfatto e stimolato dall'entusiasmo e dalle capacità propositive dei giovani, Antoniotti <<si è soffermato, tra le altre cose, sia sull'esigenza di ridare dignità, soprattutto per le nuove generazioni, all'originario progetto di un grande anfiteatro nel centro storico, capace di ospitare concerti ed eventi di grande spessore e richiamo regionale, sia sull'urgente rimessa in funzione di quegli impianti sportivi oggi abbandonati a se stessi>>.

di Redazione | 08/03/2011

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it