We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Estero (Estero) - Iacolino: Croazia in UE segnale forte europeo sulla centralità del Mediterraneo


Il Vicepresidente della Commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni del Parlamento Europeo, Salvatore Iacolino, a Zagabria per partecipare al Bureau del Gruppo PPE sull’allargamento dell’Unione Europea con la Croazia - che già nei prossimi mesi del 2011 potrebbe diventare il ventottesimo Stato membro - a conclusione dei lavori ha affermato:   “La stabilizzazione e la prosperità dei Balcani, possono registrare un ulteriore passo in avanti con la prossima adesione della Croazia nell’Ue e costituiscono un forte segnale sulle politiche di rilancio della coesione europea partendo proprio dal Mediterraneo che sembra caratterizzare la nuova agenda dell'Unione Europea in questa fase straordinariamente complessa."   "L'Italia, che é il primo partner commerciale, potrà così rilanciare le attività che piccole, medie e grandi imprese italiane già svolgono proficuamente in Croazia.  Nel contempo gli sforzi profusi dal governo croato per riformare costituzione e potere giuridico devono adesso essere accompagnati dal forte consenso della popolazione nel riconoscere nell’UE uno strumento davvero capace di affrontare i problemi e di interpretare le aspettative dei cittadini”, conclude l’europarlamentare.  

di Redazione | 05/03/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it