We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Roma (Roma) - “L’INTERVENTO” Franco Laratta (Pd): "Ed ecco il finto federalismo, fatto di pasticci, inganni e lacerazioni. Il sud sarà più debole e solo. Meraviglia il silenzio della Giunta Regionale calabrese!"


Federalismo, il pensiero del deputato Franco Laratta: <<La Camera licenzia il federalismo municipale, cioè quel finto federalismo che distribuisce risorse al nord, togliendole al sud. Tutto qui. Non ci sarà nessuna buona notizia per i cittadini in termini di efficienza dei servizi pubblici locali, di snellimento della burocrazia, di eliminazione degli enti inutili e dei doppioni, di migliore utilizzazione della spesa pubblica, di effettivo controllo dei cittadini sulle scelte degli amministratori, di migliore qualità delle risposte di comuni, province e regioni. E' solo un gigantesco pasticcio che renderà più povere le regioni povere, ma anche  più deboli le regioni forti che presto scopriranno quanto non siano sufficienti maggiori risorse finanziarie per migliorare la qualità delle scelte amministrative e per far crescere il benessere sociale e comune dei cittadini. Il sud ne esce mortificato, trattato da straccione, reso sordo e cieco davanti alle esigenze sempre più forti dei meridionali. Un grazie caloroso e sentito a tutti i parlamentari del Pdl della Calabria e del sud che hanno dato il loro contribuito per l'affermazione del federalismo finto e pasticciato della Lega e del suo capo indiscusso. Ma meraviglia davvero il cupo e accondiscendente silenzio della Regione Calabria, che non ha niente da dire nel vedere la popolazione calabrese diventare più povera>>.

di Redazione | 03/03/2011

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it