We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - “Quale Calabria con Scopelliti presidente”, un convegno organizzato da “Nuova Italia” e “La Svolta”


di ANTONIO IAPICHINO - Si è svolto presso la sede del Movimento civico “La Svolta” di Mirto un convegno organizzato sul tema: “Quale Calabria con Scopelliti presidente”. L’iniziativa è stata organizzata dal Circolo cittadino di “Nuova Italia” e dalla stessa “Svolta”. Ai lavori coordinati dal presidente del circolo “Nuova Italia” Francesco Russo, hanno partecipato tra gli altri, il Presidente della Commissione Bilancio e Attività produttive della Regione Calabria, Franco Morelli, il capogruppo di “Scopelliti Presidente” alla Regione Calabria , Giovanni Bilardi, il consigliere comunale di Crosia, Antonio Russo e il presidente del movimento civico “La Svolta” Luigi Voltarelli. Dopo i saluti di rito e l’introduzione di Francesco Russo, ha aperto i lavori il  presidente de “La Svolta” Luigi Voltarelli, sollecitando risposte ai problemi vecchi e nuovi che affliggono la Calabria come il dissesto idrogeologico, lo sviluppo agricolo intensivo, il turismo culturale unitamente al turismo mare - monti, e una sanità che sia adeguata alle necessità della gente. Ha fatto seguito l’intervento di Antonio Russo. A giudizio dell’ex sindaco di Crosia la Calabria deve avere fiducia nell’opera di risanamento della Giunta Scopelliti, soprattutto nei settori più critici, come ad esempio, la sanità, ma anche l’ambiente, l’agricoltura e il turismo. L’on. Franco Morelli, ha chiarito quali sono i binari su cui dovrà viaggiare la politica regionale dell’attuale esecutivo e ha commentato: <<Nove mesi sono pochi per rimettere in moto un governo fermo da tanto tempo. L’inizio del buon governo è rappresentato dall’approvazione della finanziaria regionale nei termini di legge>>. L’on. Giovanni Bilardi si è soffermato sulla sanità calabrese del passato e del domani, chiarendo che non è stato possibile parlare di una sanità di eccellenza con un buco di un miliardo e trecento milioni di euro di debiti ereditati. Attuato il piano di rientro, la Calabria avrà una sanità di eccellenza utilizzando al meglio tutte le strutture esistenti e personale qualificato. Il servizio di pronto soccorso sarà garantito anche da 14 elicotteri dislocati nei punti strategici della regione.

di Redazione | 27/02/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it