We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Proseguono le onorificenze per il giudice Antonio Madeo


di ANTONIO IAPICHINO - Si susseguono le onorificenze in favore del Presidente Aggiunto della Suprema Corte di Cassazione, dott. Antonio Madeo. Numerose le iniziative in onore del giudice originario di Longobucco, che vive a Rossano e che rappresenta un punto di riferimento per l’intero territorio, non solo da un punto di vista puramente giuridico, ma anche socio culturale. In  occasione del collocamento a riposo del dottore Madeo, al termine di una lunga e importante carriera in Magistratura, iniziata a Torino nel 1965 e conclusa a Cosenza nel 2009 nella qualità di Presidente del Tribunale della Città, due distinte iniziative  sono state organizzate,  prima, dall’Associazione “Longobucchesi nel mondo”,  e successivamente dal Circolo culturale di Mirto Crosia a cui hanno preso parte numerose autorità civili, militari e religiose. Tante persone giunta dalla Calòabria e da fuori regione per sottolineare l’eccezionale operosità e il forte attaccamento al dovere da parte del dottore Madeo. In seguito al giudice è stata conferita la Cittadinanza onoraria della Città di Cosenza. Nei giorni scorsi, su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, Silvio Berlusconi, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, con proprio Decreto, ha conferito al dottore Madeo l’onorificenza di Grande Ufficiale, ordine al Merito della Repubblica Italiana.

di Redazione | 20/02/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno IonioNotizie per la tua pubblicità Affittasi garage Via Meucci Mirto Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2020 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it