We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Ospedale della Sibaritide, paventata nuova ubicazione, le preoccupazioni di Cgil, Cisl e Uil territoriali


Preoccupazione dei sindacati confederali sulla paventata nuova ubicazione dell’ospedale della Sibaritide. I segretari di Cgil, Cisl e Uil, Angelo Sposato, Antonio Russo e Antonio Lento hanno preso in esame la situazione ed hanno deciso di chiedere un incontro urgente al presidente della Giunta regionale Giuseppe Scopelliti e al soggetto attuatore generale Graziano Melandri per ottenere garanzie circa tempi e procedure per la realizzazione della nuova struttura.     A giudizio dei segretari dei sindacati confederali, infatti, lo spostamento del sito dalla contrata Insiti ad altra area che sarebbe meglio collegata alla viabilità circostante, costituisce un pericoloso espediente messo in atto allo scopo di rimandare nel tempo la costruzione del nuovo ospedale e potrebbe addirittura vanificare i finanziamenti e quindi cancellare per sempre l’ospedale della Sibaritide.     Cgil, Cisl e Uil chiedono pertanto al presidente della Regione di dire una parola chiara sull’opera che dovrà servire, con sito baricentrico, tutta la vasta zona della piana di Sibari e la fascia ionica.     L’individuazione di un nuovo sito, in definitiva – sostengono i segretari generali dei sindacati confederali, non solo metterebbe in forse la realizzazione dell’opera, ma toglierebbe alle popolazioni un servizio indispensabile e priverebbe la zona di una notevole fonte di lavoro derivante dalla costruzione del nuovo ospedale e successivamente dall’assunzione degli operatori sanitari e parasanitari da utilizzare nella nuova struttura.  

di Redazione | 22/01/2011

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it