We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Il gruppo di minoranza “Insieme per governare” stigmatizza l’operato della maggioranza


Botta e risposta fra maggioranza e opposizione. In questi ultimi giorni si sta registrando un  dibattito politico particolarmente acceso. Il Gruppo consiliare “Insieme per governare”,   attraverso un’apposita nota stampa, commenta i lavori dell’ultimo Consiglio comunale, tenutosi nei giorni scorsi, e sottolinea che <<il bilancio di previsione 2011 è stato discusso e votato solo dalla maggioranza>>. L’importante documento contabile <<pareggia sulla cifra di 14 milioni e 140 mila euro circa>> . Nel comunicato il gruppo di minoranza evidenzia che il capogruppo Antonio Russo, ha presentato, a nome dell’intero gruppo consiliare, otto interrogazioni al sindaco e agli assessori delegati, fra cui <<la rete wi-fi, il fermo dei lavori della protezione del litorale Centofontane, la mancata attivazione dell’ufficio tributi dopo il fallimento>> della società concessionaria per la riscossione dei tributi del  Comune di Crosia. Proseguendo nei lavori consiliari, Russo, inoltre, ha evidenziato <<le perplessità del suo gruppo riguardo ad alcune risposte che l’amministrazione intendeva dare ai rilievi della Corte dei Conti, chiedendo di inserire a verbale una sua dichiarazione di dissenso dalla maggioranza>>. Altro punto, il <<riconoscimento sentenze e debiti fuori bilancio>>. Il capogruppo Russo <<ha contestato all’amministrazione Aiello di non aver portato in consiglio l’elenco dei debiti fuori bilancio>>. Altra contestazione di Russo alla maggioranza: <<tenere nascosto un debito per il pagamento del compenso ai tecnici della commissione condono edilizio nominata con delibera del commissario prefettizio nell’anno 1995>>. <<Anche questo debito>>, ha precisato Russo, <<appartiene alle amministrazioni precedenti alla sua e smentisce, ancora una volta, che la montagna di debiti che questa amministrazione comunale vorrebbe a tutti i costi addossargli non è stata generata dalla sua giunta nel periodo (aprile 2005 febbraio 2008)>>. Russo <<dopo aver fatto emergere queste anomalie ha annunciato il ritiro del suo gruppo su questo punto e sui successivi>>. Dopodiché, <<i consiglieri Antonio Russo, Emilio Cinelli e Serafino Forciniti hanno abbandonato la seduta in segno di protesta a seguito del diniego della maggioranza di rinviare l’approvazione dei punti posti all’ordine del giorno>>.

di Redazione | 09/01/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it