We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Pescara (Pescara) - Controlli Polizia municipale per saldi, il pensiero dell’assessore al Commercio Cardelli


“Venti esercizi commerciali sottoposti a controlli per garantire il corretto svolgimento dei saldi e neanche un’irregolarità amministrativa riscontrata. E’ questo l’esito dell’ondata di verifiche a tappeto partite ieri nei negozi di Pescara in occasione delle maxi-svendite. Ben dieci gli agenti che, come preannunciato, hanno avviato accertamenti su tutto il territorio, concentrando la propria attenzione in particolare nelle vie del centro, cuore dello shopping pescarese, per accertare il rispetto della normativa che disciplina i due mesi di superofferte commerciali, come la corretta esposizione dei prezzi in vetrina, con l’indicazione chiara del prezzo originario, di quello nuovo e della relativa percentuale di sconto. E i nostri agenti non hanno riscontrato una sola problematica, segno della perfetta collaborazione che l’amministrazione comunale ha saputo instaurare con le categorie produttive e le stesse associazioni”. Lo ha annunciato – riferisce testualmente una nota dell’ufficio stampa comunale - l’assessore al Commercio Stefano Cardelli commentando il bilancio di ieri  dei controlli. “A partire dal 6 gennaio, anche Pescara si è tuffata nella maratona dei saldi che proseguiranno sino al prossimo 6 marzo – ha detto l’assessore Cardelli -: già nelle scorse settimane l’amministrazione comunale ha avviato un’opera di informazione a tappeto per ricordare a tutti gli esercenti le norme fondamentali che disciplinano il periodo di supersconti, con il supporto delle stesse Associazioni di categoria che, a loro volta, hanno inviato a tutti gli associati una sorta di vademecum sul ‘saldo perfetto’. E proprio per tutelare quei commercianti che da sempre operano nel rispetto delle regole, l’amministrazione comunale ha avviato controlli a tappeto e immediati anche per tutelare gli utenti, i consumatori, che devono avere la certezza di cosa comprano e di potersi fidare del commerciante. A effettuare controlli serrati che stanno interessando a tappeto tutta la città, è la Polizia municipale che, con il coordinamento del maggiore Danilo Palestini, responsabile del Servizio commercio, è in strada per monitorare e verificare qualunque anomalia. Dieci gli agenti che già da ieri sono stati mobilitati per effettuare tale servizio, partendo dalle vie del centro: nel dettaglio sono stati predisposti dei ‘fogli di ispezione’ in cui verrà annotata ogni tipo di irregolarità, fogli che al termine dei saldi ci permetteranno anche di effettuare dei bilanci precisi e di individuare eventuali criticità. Gli agenti, nel dettaglio – ha specificato l’assessore Cardelli – dovranno accertare per ogni attività commerciale l’avvenuta comunicazione al Comune da parte dell’esercente dell’inizio dei saldi, specificando la data di partenza e di conclusione; poi si verificherà il rispetto della legge che impone al commerciante di esporre in vetrina in modo ben chiaro e visibile il prezzo originario della merce in vendita, il nuovo prezzo scontato e la relativa percentuale di svendita. Ogni talloncino dovrà essere sistemato accanto al capo di riferimento, in modo da non creare situazioni equivoche né pubblicità ingannevoli, ricordando che dal primo gennaio sono entrate in vigore anche le nuove sanzioni: per ciascuna violazione la multa che verrà comminata ammonta a ben 3mila euro cumulabili. Nella giornata di ieri, in particolare, i nostri agenti hanno sottoposto a verifica venti attività commerciali distribuite tra via Nicola Fabrizi, via Roma e via Firenze e tutti gli esercizi sono risultati perfettamente in regola con la normativa sui saldi. I nostri agenti hanno anche effettuato una sorta di sondaggio sull’informazione diramata dal Comune sulla materia e tutti hanno affermato di essere a conoscenza anche dell’avvio dei controlli, che anzi hanno a loro volta sollecitato in modo da garantire il rispetto delle regole da parte di tutti”.  

di Redazione | 08/01/2011

Pubblicità

10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia Thun Rossano bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it