We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Benevento (Benevento) - Presentata “Italia mia, benché il cantar…”, la storia in musica e parole


E’ stata presentata, presso il Teatro Comunale, lo spettacolo dei Musicalia “Italia mia, benché il cantar…”. Una lezione a metà strada tra teatro e musica che sarà messa in scena il 18 aprile presso il teatro comunale di Airola ed il 19 e 20 aprile presso il teatro comunale Vittorio Emmanuele di Benevento.   L’evento, che rientrerà nell’ambito della Settimana Scientifica,  - riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa comunale - è patrocinato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Benevento.   “Lo spettacolo si inserisce, per la tematica trattata, in un momento storico molto delicato, da questo punto di vista – ha dichiarato in apertura di conferenza, l’assessore alla Cultura del Comune di Benevento, Raffaele Del Vecchio -. La spinta ad allontanare nord e sud d’Italia, purtroppo, si sta facendo sempre più intensa. Proprio in questo momento, dunque, risulta di grande utilità comunicare ai ragazzi i valori di solidarietà, unità, su cui è stata fondata la nostra nazione e di cui è intrisa la nostra storia.   L’unità d’Italia appartiene ad un passato, storicamente troppo recente per non temere le dinamiche che tali spinte alla divisione possono innescare. Bisogna lavorare dal punto di vista storico e culturale per rinsaldare i valori dell’unità e per contrastare l’erronea immagine del sud che si vuole imporre. Non tutto il meridione appartiene allo stereotipo propinatoci. Esiste un sud di eccellenze. Esiste un altro sud ed un’altra Campania che vuole scrollarsi di dosso l’immagine omologante ed erronea che gli è stata cucita addosso. Con questo intento abbiamo abbracciato l’iniziativa dei fratelli Ciervo che hanno realizzato uno spettacolo lezione che parla ai ragazzi della propria storia”.   “Tra un po’ celebreremo i 50 anni dell’Unità d’Italia – ha sottolineato, in seguito, il parlamentare Costantino Boffa – una data simbolicamente molto importante che giunge in un momento particolare. Il federalismo è ormai una realtà con la quale tutte le amministrazioni del Paese ed, in particolare, del meridione dovranno fare i conti. I rischi di questa svolta, per il Sud sono molti, ma sono credo possano essere altrettante anche le occasioni. Si tratta di una sfida che i dirigenti meridionali devono affrontare con l’ambizione di imprimere una svolta allo sviluppo di questa parte d’Italia, facendo leva sulle tante eccellenze di cui disponiamo. In questo percorso si inserisce l’esigenza di preparare al meglio i nostri giovani, che sono una grande ricchezza. Lo spettacolo dei fratelli Ciervo parla ai giovani, alternando momenti di lezioni ad altri di arte e avvicinando i ragazzi all’esigenza di conoscere la storia del nostro Paese”.   Infine gli ideatori della lezione-concerto, Amerigo e Marcello Ciervo hanno spiegato come è nata l’idea dello spettacolo:   “Siamo in un periodo caratterizzato da grande confusione. Parlare ai ragazzi diventa un’attività di importanza fondamentale per far nascere in loro l’esigenza di conoscenza al fine di abbattere i pregiudizi. L’idea da cui nasce lo spettacolo è quella di avviare una discussione seria sulla nostra storia per poter comprendere meglio il percorso fatto. Un confronto che deve essere franco. Lo spettacolo, da questo punto di vista, in alcuni momenti è molto duro. L’obiettivo è quello di indurre i ragazzi a riflettere perché un Paese che dimentica è un Paese morto. Bisogna ricominciare dai ragazzi attraverso un discorso che deve incuriosirli. La musica, in questa rappresentazione, è appunto finalizzata a questo”.   “Italia Mia, benché il cantar…” è uno spettacolo ideato da  Amerigo Ciervo, Marcello Ciervo ed Andrea Massaro. L’attrice Martina Carpi è la voce recitante. Le immagini, infine, sono curate da Valerio Vestoso.

di Redazione | 13/04/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it