We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Nuovi soci nel Consorzio Assapori


Cresce la rete dei ristoranti d’eccellenza riuniti nel Consorzio di qualità della ristorazione calabrese Assapori. Il Ristorante Gambero Rosso dei fratelli Francesco e Riccardo Sculli di Marina di Gioiosa e la Trattoria Max di Salvatore Murano di Cirò Marina sono i nuovi consorziati. L’adesione – riferisce testualmente una nota congiunta di Assapori – Confindustria Cosenza - è stata formalizzata nel corso della riunione che si è tenuta nei giorni scorsi su invio del Presidente Concetta Greco Lo Preiato per tracciare un bilancio dell’anno appena trascorso, per programmare le prossime iniziative e per lo scambio degli auguri per le feste. In apertura di riunione la Presidente Greco ha espresso le felicitazioni a nome di tutti gli associati a Fulvio Dato, titolare del ristorante Taverna Kerkira di Bagnara Calabra per il riconoscimento ottenuto dalla Guida ai Ristoranti de Il Sole 24 Ore per il 2011 curata da Davide Paolini come migliore Trattoria d’Italia. “Il 2010 non è stato un anno facile – ha sottolineato il Presidente di Assapori Concetta Greco-. La crisi economica ha interessato i redditi delle famiglie, facendo ridurre i consumi e le spese non necessarie. La ristorazione ne ha risentito dappertutto, insieme a tutta la filiera dell’accoglienza. Nonostante ciò possiamo ritenerci soddisfatti del lavoro che stiamo portando avanti come Consorzio. Assapori ha saputo diventare, nel tempo, un punto di riferimento riconosciuto della ristorazione di eccellenza- conclude Concetta Greco -  perché interpreta in maniera rigorosa e creativa le tradizioni, i profumi ed i colori della Calabria in un giusto mix con quella cultura dell'accoglienza e valorizzazione delle tipicità e delle migliori produzioni, in grado di far diventare il turismo gastronomico una carta vincente per lo sviluppo della regione”.   Tradizione, tipicità, tecniche e manualità sono le parole chiave e ricorrenti nelle iniziative programmate per il 2011 dai consorziati: La Locanda di Alia di Castrovillari, Barbieri di Altomonte, Scanderberg di Frascineto, l’Approdo e Filippo’s di Vibo Valentia, Lido Sabbie d’Oro di Belvedere, De Gustibus di Palmi, Taverna Kerkira di Bagnara, Renzelli 1803 di Cosenza, Pantagruel di Rende, La Tavernetta e Aquila Edelweiss di Camigliatello Silano, Gambero Rosso di Marina di Gioiosa e Trattoria Max di Cirò Marina.   Per il nuovo anno Assapori si renderà promotore di seminari di approfondimento, di incontri e momenti di formazione, insieme alle istituzioni ed organizzazioni che operano in tutte le provincie calabresi. Il primo appuntamento è per il 14 gennaio a Vibo Valentia per discutere de “L’alleanza di cuochi a sostegno della biodiversità e della cultura enogastronomica calabrese”.

di Redazione | 02/01/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it