We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Pescara (Pescara) - Inaugurazione nuova piazza Vittoria Colonna, il pensiero del sindaco


“A dodici anni di distanza dall’approvazione della prima delibera, con l’impresa Porta Nuova 2000 e il Presidente Filippo De Cecco, l’amministrazione comunale ha consegnato alla città la nuova piazza Vittoria Colonna, nel cuore di Porta Nuova, realizzata nell’area antistante la vecchia stazione ferroviaria, un gioiello per la città, un nuovo punto di incontro, di aggregazione, di socializzazione e soprattutto di rilancio dell’intero quartiere di Porta Nuova, che sarà ora dovere del nostro governo cittadino far vivere e rendere animata, preservandola da atti e incursioni vandaliche grazie anche alla collaborazione dei cittadini”. Lo ha detto il sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia che, con il Presidente Filippo De Cecco ha tagliato il nastro per inaugurare l’apertura al pubblico di piazza Colonna, dopo quattro mesi esatti di lavori. Presenti, tra gli altri, il vicesindaco Berardino Fiorilli, gli assessori ai Lavori pubblici Alfredo D’Ercole, allo Sviluppo del Territorio Marcello Antonelli alle Attività Produttive Stefano Cardelli, il vicepresidente del Consiglio Gianni Santilli, il consigliere regionale Lorenzo Sospiri, il Presidente della Circoscrizione Porta Nuova Piernicola Teodoro e l’ex assessore all’Urbanistica Lucio Candeloro, promotore dell’iniziativa imprenditoriale nel 1998, oltre a Emilio Totaro, dirigente dell’impresa De Cecco. “Appena quattro mesi fa, esattamente il 31 agosto 2010 – ha ricordato il sindaco Albore Mascia -, abbiamo aperto insieme il cantiere; l’impresa ci ha chiesto 120 giorni di tempo per completare l’intervento, garantendo la conclusione prima della fine dell’anno e quell’impegno è stato rispettato con assoluta precisione. E proprio quattro mesi fa, formalizzando l’avvio dei lavori, abbiamo definito tale intervento come una delle prime ‘grandi opere’ del nostro governo cittadino e volutamente avevamo scelto di puntare subito su Porta Nuova, la parte storica di Pescara, a sud del fiume, la zona forse più storica del territorio e che in passato era anche quella economicamente più appetibile, più attraente. Parliamo della zona che gravitava attorno alla Stazione ferroviaria, luogo di transito, di passaggio, ma anche di scambi commerciali, luogo di fermento. Qui sono nati esercizi commerciali storici, che hanno segnato lo sviluppo nel dopoguerra. Ricordiamo le aziende dei tessuti, dell’artigianato, quelle attività che gravitavano attorno al nostro mercato coperto che, nonostante siano trascorsi anni, continua a resistere alle mode, ai tempi, alle crisi, e rappresenta ancora oggi un punto d’attrazione del commercio locale. Parliamo di una zona già caratteristica per le sue abitazioni in stile, uno stile che abbiamo voluto fosse conservato>>.

di Redazione | 01/01/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it