We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Agostina Pedace ha discusso una particolare tesi di laurea sulla lavorazione della ginestra


di ANTONIO IAPICHINO - Nei giorni scorsi  presso l’Università la Sapienza di Roma, Agostina Pedace di Mirto Crosia  ha brillantemente discusso una particolare e interessante tesi  di laurea dal titolo “Ginestra… non solo pianta” che l’ha incoronata dottoressa in “Scienze della moda e del costume”. L’originale lavoro di studio, ricerca e sperimentazione sul campo, condotto dalla studentessa in circa sei mesi di attività, sotto la guida dell’esperto  tessile Prof. Pasquale Filippelli originario di Bocchigliero ma residente a Mirto Crosia, ha prodotto un elaborato ricco di contenuti e molto interessante per un’eventuale prospettiva di sviluppo bio-economico della pianta di ginestra.   La  tesi sostenuta dalla dottoressa Pedace afferma che la ginestra non è solo una pianta dai  profumati  fiori, ma  se opportunamente trasformata e nobilitata, come si faceva una volta, può diventare un’ utile fibra tessile naturale con eccellenti peculiarità. Agostina  Pedace  ha sottolineato inoltre che oggi a causa del preoccupante fenomeno dell’inquinamento, diventato un serio problema per l’uomo e per il pianeta, si devono necessariamente preferire le sostanze naturali  e, allo stesso tempo, adottare processi lavorativi ecocompatibili per la loro trasformazione, come quello della  lavorazione della pianta di ginestra. Nel suo lavoro di tesi, la neo laureata ha dimostrato come sia possibile ricavare dalle vermene di questa generosa pianta, non solo fibra tessile, filato e tessuto, ma anche sostanza tintoria,  con la quale Agostina ha colorato la matassa di ginestra ottenuta in seguito a varie fasi di lavorazione (raccolta-selezione-bollitura-macero-scorticatura-sfibratura-battitura-cardatura-filatura-torcitura). La commissione esaminatrice ha valutato molto positivamente la tesi, attribuendo ad essa il massimo del punteggio,  considerandola unica nel suo genere, ricca di concetti sostanziali e  apprezzabile  per la sperimentazione pratica effettuata; ha inoltre  elogiato la laureanda, consigliandole  di continuare gli studi e  la ricerca intrapresa nel settore. Al termine della proclamazione il relatore, prof. Giovanni Magnera,  ha voluto  incontrare il prof. Filippelli  per complimentarsi  del supporto tecnico-scientifico e dell’esperienza professionale messa a disposizione della neo laureata. Questi importanti apprezzamenti, che provengono dalle autorevoli personalità universitarie, non solo incoraggiano Agostina Pedace nel prosieguo degli studi, ma rafforzano ulteriormente un’idea  dello stesso professionista Pasquale Filippelli che è quella di creare a Crosia un Centro studi e ricerche tessili con annesso laboratorio/museo.  Tale progetto, di evidente utilità didattico-sociale, potrà diventare un luogo di aggregazione ed un epicentro dove chiunque abbia delle conoscenze nel settore tessile potrà metterle a disposizione di chi  avesse necessità e/o voglia di apprenderle. Il patrimonio tecnico-antropologico-culturale che sarà via via incrementato grazie alla collaborazione di esperti a vari livelli che vorranno partecipare al progetto , potrà così essere patrimonio di tutti.  L’obiettivo più auspicabile è quello di riuscire a tramandare le conoscenze condivise alle future generazioni in modo da non lasciare che vadano perdute per sempre anche dalla nostra memoria storica.

di Redazione | 31/12/2010

Pubblicità

buona pasqua ionionotizie cinema teatro sanmarco rossano vendesi tavolo da disegno Il libro...mio amico 2017 bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2018 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it