We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cariati (Cosenza) - Il sindaco Sero: ecco le nostre priorità nel 2011


1 milione e 300 mila euro per il mercato ittico ed i servizi sul molo di sopraflutto (commerciale) del Porto. 300 mila euro per completare le ultime gabbie oltre la zona San Paolo a tutela della costa dall’erosione. Un milione e mezzo di euro per opere di urbanizzazione,  realizzazione di marciapiedi sulla SS 106, riqualificazione villette e prolungamento del Lungomare verso San Cataldo. Nuovi appartamenti di edilizia popolare e strade di collegamento. Sono, queste, le opere e gli impegni, finanziati dalla Regione, dalla Provincia e con mutuo acceso ad hoc, sui quali si estrinsecherà l’azione amministrativa nel  2011. È quanto annuncia il Sindaco Filippo Sero (nella foto) sottolineando che si tratterà – riferisce testualmente una nota dell’Amministrazione comunale - di interventi concentrati nei primi mesi dell’anno visto che, prima dell’estate, scadrà il mandato naturale per l’esecutivo in carica. A proposito dei singoli interventi, il Sindaco dichiara: <<AREA PORTUALE. – Si completa l’azione di intervento su una delle strutture più importanti dal punto di vista dell’economia della nostra città e del nostro territorio. Dopo la parte turistica, infatti, l’Amministrazione Comunale ha ottenuto il finanziamento regionale per la realizzazione del mercato ittico ed i servizi sul molo di sopraflutto sul quale, come è noto, l’Esecutivo era già intervenuto portando acqua e corrente.   EROSIONE COSTIERA. – L’Amministrazione Comunale ha ottenuto dalla Provincia di Cosenza un piccolo ma importante finanziamento di 300 mila euro per continuare il ripascimento nelle ultime gabbie oltre la zona San Paolo. L’intervento potrà consolidare il buon lavoro che è già stato fatto con la realizzazione dei pennelli.   OPERE DI URBANIZZAZIONE. – L’Amministrazione Comunale, dopo l’approvazione nell’ultimo consiglio comunale, ha acceso un mutuo per un milione e mezzo di euro al fine di realizzare, tra le altre cose, opere di urbanizzazione dove necessario e di riqualificazione. Tra queste, il prolungamento del Lungomare verso la cappella di San Cataldo, la realizzazione di nuovi marciapiedi sulla Statale 106 e la riqualificazione di villette.   EDILIZIA POPOLARE. – Nove appartamenti di edilizia popolare e collegamento viario tra la zona del Cinema-teatro e la zona San Pietro con la realizzazione di un sottopasso ferroviario. Il Comune di Cariati, attualmente in graduatoria provvisoria, è in attesa di ricevere riscontri definitivi in merito al finanziamento regionale.     USI CIVICI, PIANO SPIAGGIA e PSA – Sono in itinere, inoltre, i procedimenti per il piano spiaggia e per il piano strutturale associato. Mentre per la liquidazione degli usi civici, da 10 giorni è stato pubblicato il bando per costruire uno staff di tecnici specializzati nel settore, per procedere velocemente, si confida entro i primi mesi del 2011, all’istruttoria delle numerose pratiche>>.

di Redazione | 29/12/2010

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2018 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it