We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Nicodemo Oliverio e Franco Laratta: "Musi vada avanti. Occorre rilanciare il Pd calabrese. Necessario profondo rinnovamento"


"Musi vada avanti nell'interesse del Pd calabrese. L'impegno del commissario è quello di portare a compimento un percorso di ricostruzione del partito, che in Calabria si trova in una condizione molto grave sin dall'esito delle elezioni regionali e per i conflittuali rapporti interni che vanno avanti da troppo tempo". Lo affermano in una nota congiunta i deputati Franco Laratta e Nicodemo Oliverio. "Il sen. Musi favorirà con il suo lavoro un profondo rinnovamento del partito, sia nei metodi che nei comportamenti, saprà avviare una nuova fase di democrazia interna, aprirà le porte ad una nuova classe dirigente che sarà chiamata ad assumersi le responsabilità per il futuro. Sarebbe necessario e opportuno far cessare l'eccessiva e spropositata conflittualità interna, che ha ormai raggiunto livelli davvero insopportabili per quanti ci guardano e vogliono tornare ad avere fiducia nel Pd". Laratta e Oliverio concludono: "Noi sosteniamo sin dal primo momento il lavoro del Commissario Musi, lo faremo ancora, certi che il processo di rinascita del Pd sarà rafforzato con scelte forti, condivise e coraggiose, lasciandoci dietro quel passato che ormai non interessa più a nessuno".  Il Pd calabrese deve essere pronto alle enormi sfide che ci aspettano.  

di Redazione | 21/12/2010

Pubblicità

Convocato il Consiglio Comunale

Crotone: Convocato il Consiglio Comunale

Crotone, 21/12/2010
di Redazione

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it