We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Proseguono le iniziative del 3° Circolo didattico. Domani e martedì la rappresentazione “Vivere il Natale”


di ANTONIO IAPICHINO - Vanno avanti le iniziative promosse dai plessi di scuola primaria e dell’infanzia del terzo circolo didattico di Rossano. Per domani, 20 dicembre e martedì  21 dicembre si terrà, nella scuola Petra, la rappresentazione “Vivere il Natale”. La piccola Betlemme, città natia del Cristo prenderà vita nell’ampio cortile della scuola Primaria “Petra”. Le abili mani di tanti operosi volontari, l’entusiasmo di attori e figuranti – scrive testualmente l’insegnante Maria Teresa Morelli -  ci riporteranno indietro nel tempo, per farci rivivere quel magico giorno. La peculiarità del percorso è che i figuranti, in numero cospicuo, non faranno scena muta, ma canteranno nenie e reciteranno scene di vita giornaliera in dialetto rossanese. E’ un presepe contestualizzato e riporta la vita che si svolgeva nella Rossano degli anni ’50. Il percorso ci farà conoscere gli antichi mestieri esistenti in città: la massaia che impastava il pane,la magliaia che realizzava calze e maglie di lana; la ricamatrice che realizzava lenzuola e si tessevano le coperte con il telaio, il ciabattino che tagliava e cuciva le scarpe; il falegname, artista del legno che riusciva a modellare un pezzo di legno e ricavarci degli oggetti originali; il pescatore con la lenza e la sua piccola barca che riusciva a portare il pesce fresco. Peculiarità di questo percorso è stato il coinvolgimento dei genitori che hanno partecipato in modo attivo collaborando all’allestimento della scenografia. Insomma un perfetto connubio tra la scuola e le famiglie così come si voleva fare. Nel presepe c’è posto per tutti i popoli e per tutte le culture, ma non c’è posto per  la violenza e la discordia, né per l’ingiustizia o l’emarginazione.  Tutto ciò - continua l'insegnante Morelli -  svolgerà in un’atmosfera di pace  serenità e amore aspettando la nascita di Gesù che è l’ultima tappa del percorso allietata da canti sempre in dialetto rossanese. Lunedì 20 e martedì 21 dicembre dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:30 alle ore 18:30 sarà aperto il presepe vivente. Lunedì  la partecipazione delle  Autorità locali, accolte direttamente dal Dirigente del 3° Circolo Didattico Luciano Crescente, che alle ore 12:00 inaugureranno il percorso. In contemporanea nel plesso si terrà il mercatino a scopo di beneficienza “Il valore di un sorriso: donare”.  Altre attività intanto sono in corso in tutti i plessi il 17 dicembre nel Plesso di Nubrica si è svolto lo spettacolo di Natale a cura dei bambini di scuola dell’infanzia e della scuola primaria. I genitori hanno partecipato in massa non solo per assistere , fotografare e fare riprese ma anche con un ricco buffet da condividere con Dirigente (che ha partecipato con entusiasmo), insegnanti , alunni. Giorno 15 dicembre,  invece si erano già esibiti i bambini delle classi quarte di Monachelle con “Il corale di Natale”, il prossimo spettacolo del coro che, istituito quest’anno per la prima volta, seguirà tutte le successive manifestazioni sarà lunedì pomeriggio nella parrocchia di San Bernardino in Rossano. L’idea del coro, nata dal nuovo Dirigente, Luciano Crescente, è quella di rimanere per tutto l’anno scolastico,  e si auspica possa proseguire anche nei prossimi anni, accompagnando le varie iniziative che volta per volta si svolgono nel circolo didattico.

di Redazione | 19/12/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it