We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Puntare sulle autostrade del mare Caputo (PdL) : così decolla la Sibaritide


L’attenzione di tutte le istituzioni a diverso titolo coinvolte sulla grande potenzialità inespressa, calabrese e ionica in modo particolare, delle autostrade del mare dovrà aumentare in modo esponenziale nei prossimi mesi. L’impegno della nuova Giunta Regionale con Scopelliti Presidente –riferisce testualmente una nota stampa di Comunicazione e lobbying Montesanto - dovrà e potrà inserirsi in un percorso strategico, sollecitato da una rinnovata consapevolezza dello Governo nazionale, dalle azioni concrete e dai non pochi risultati emersi, grazie all’impegno dell’On. Giovanni Dima, in questi ultimi mesi attorno all’importantissima infrastruttura portuale di Corigliano. Sulle autostrade del mare dovrà essere scritta la costruzione di un nuovo scenario per lo sviluppo turistico e commerciale della Sibaritide nel quadro di più complessivo sviluppo dei flussi e dei trasporti marittimi da e verso la penisola calabrese. La messa in rete delle strutture portuali esistenti e già funzionanti, a cominciare dalla costa ionica cosentina, e la collaborazione delle diverse istituzioni locali, è uno dei passi prioritari da agevolare e rafforzare. E’ quanto ha dichiarato il Consigliere Regionale Giuseppe Caputo, a margine della cerimonia ufficiale di elevazione a Capitaneria di Porto del vecchio ufficio circondariale marittimo di Corigliano, svoltasi stamani (Venerdì 9 Aprile) presso i locali della importante struttura portuale dell’area urbana, alla presenza – tra le numerose autorità militari religiose e civili – anche del Sindaco di Corigliano Pasqualina Straface insieme a numerosi colleghi del basso ionio e della Sibaritide, del Maresciallo Antonio Paparo comandante del Locamare presso il Porto di Cariati insieme al Sindaco Filippo Sero, di Antonio Tedesco responsabile dell’Agenzia Viaggi Andirivieni Travel di Rossano, dell’On. Giovanni Dima, dell’attuale Comandante presso la Capitaneria di Corigliano Massimo Seno, dell’Ing. Giovanni Grimaldi responsabile dell’Autorità portuale di Gioia Tauro, del Vescovo di Cassano allo Ionio Mons. Vincenzo BERTOLONE, del Comandante generale del Corpo delle Capitanerie di Porto Ammiraglio Raimondo Pollastrini e del Sottosegretario alle Infrastrutture ed ai Trasporti On. Mario Mantovani. Caputo ha sottolineato il valore aggiunto, non solo simbolico del quale, a partire dal risultato festeggiato oggi, fruirà l’intero territorio sia in termini di tutela che di salvaguardia delle fascia costiera; senza dimenticare il riferimento che la Capitaneria di Corigliano rivestirà per le altre istituzioni locali e per gli operatori di settore, turistico e non solo commerciale. Ci sono tutte le condizioni – ha aggiunto – per iniziare a governare la grande occasione dello sviluppo turistico di questa regione, capendo in premessa che parlare di turismo, oggi, costringe a mettere sullo stesso piano questione infrastrutturale e scambi commerciali, entrambe connesse e collegate all’alternativa strategica che soltanto il mare che costeggia tre quarti della nostra regione potrà concretamente rappresentare. Va letta in questa cornice la recente e positiva istituzione della tratta marittima Corigliano-Catania, inserita nel progetto delle Autostrade del Mare. Sono convinto – ha concluso CAPUTO – che è sul mare che può davvero decollare, soprattutto la Sibaritide.

di Redazione | 11/04/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it