We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Roma (Roma) - Unicef, oggi Nicoletta Romanoff visiterà il nuovo stand della Pigotta in Piazza del Popolo


Oggi, sabato 18 dicembre, alle ore 13 Nicoletta Romanoff, l’attrice testimonial dell’iniziativa Adotta una Pigotta Dell’unicef, visiterà il nuovo stand della Pigotta in Corso del Popolo a Roma. Sarà presente anche il Presidente dell’unicef Italia Vincenzo Spadafora.  Lo stand della Pigotta – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa dell’Unicef - era stato assaltato e dato alle fiamme da un gruppo di manifestanti armati di spranghe e bastoni durante gli scontri dello scorso 14 dicembre, arrecando un gravissimo danno all’iniziativa natalizia dell’Unicef. Ogni anno l’unicef infatti scende in piazza a Natale per offrire al pubblico la Pigotta, la bambola di pezza, che può essere adottata per salvare un bambino nei paesi più poveri del mondo.   Realizzate a mano dai nonni e dai bambini di tutta Italia, le Pigotte vengono adottate a fronte di una donazione minima all’UNICEF, necessaria per fornire un kit salvavita ad un bambino africano.   Ogni Pigotta apre infatti un cerchio di solidarietà che unisce chi ha realizzato la bambola, chi l’ha adottata e il bambino che, grazie all’unicef, verrà inserito in un programma di lotta alla mortalità infantile denominato “Strategia Accelerata per la sopravvivenza e lo sviluppo dell’infanzia”. Il pacchetto di interventi salvavita è costituito da: vaccini contro difterite, pertosse e tetano; vaccini antipolio e contro il morbillo, capsule di vitamina A, sali per la reidratazione orale contro la diarrea acuta, antibiotici contro le infezioni respiratorie acute; zanzariere trattate con insetticida per prevenire il rischio di malaria, oltre che l’assistenza alle madri durante la gravidanza e il parto.   “Con il suo cuore di pezza, la  Pigotta - spiega Vincenzo Spadafora, Presidente dell’unicef Italia –rappresenta la speranza di un futuro per tutti quei bambini che rischiamo di non averlo. In quel cuore di pezza c’è tutto l’impegno dei volontari e dei sostenitori dell’unicef che ci aiutano concretamente a salvare ogni anno la vita di quei bambini. I fondi raccolti con le Pigotte a Natale continueranno a  finanziare il programma di Strategia Accelerata per la sopravvivenza e lo sviluppo dell’Infanzia in 8 paesi dell’Africa centrale e occidentale. Qui l’obiettivo è quello di salvare, entro il 2011, la vita di 240.000 bambini sotto i 5 anni. Ma c’è un altro grande obiettivo per il 2011: raggiungere e superare 1.000.000 di bambini salvati grazie alla Pigotta.”  

di Redazione | 18/12/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it