We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Il Movimento civico “La Svolta” stigmatizza l’operato del Sindaco


Dura critica politica da parte del Movimento civico “La Svolta“ nei confronti del Sindaco Aiello.  In un comunicato / manifesto, il sodalizio evidenzia  che <<il sindaco tenta di mettere a tacere la minoranza>>. La questione fa riferimento al Consiglio comunale del 23 novembre scorso. La Svolta spiega che il consiglio è stato convocato con tre punti all’ordine del giorno, <<mancava il quarto punto: “riconoscimento sentenze e debiti fuori bilancio”, aggiunto successivamente e notificato ai consiglieri venerdì sera quando gli uffici erano chiusi. Nonostante ciò i consiglieri di minoranza del gruppo “Insieme per governare“ <<si sono recati presso gli uffici comunali per prendere visione dei documenti, quando è stato chiesto di avere copia della documentazione dei debiti fuori bilancio il sindaco ha negato il diritto al consigliere Serafino Forciniti di  ottenere il rilascio dei documenti>>. Poi, il sindaco, <<durante i lavori del consiglio del 23 novembre ha impedito al nostro capogruppo Russo di parlare con la scusa che aveva superato i dieci minuti previsti dal regolamento del Consiglio>>. A giudizio della Svolta il sindaco avrebbe impedito a Russo di completare l’intervento proprio <<nel momento in cui lo stesso stava discutendo dei rilievi che la Corte dei Conti ha mosso contro l’Amministrazione Aiello>>. Inoltre il Primo Cittadino <<ha sospeso il Consiglio appellandosi all’art. 19 del regolamento del Consiglio comunale che si applica solo nel caso nella sala consiliare ci siano persone che turbano l’ordine del consiglio>>. <<Nel pubblico non vi erano persone che turbavano l’ordine>>. La Svolta invita il capogruppo Russo ad andare avanti e <<chiedere urgentemente un incontro con il Prefetto di Cosenza affinché possa intervenire e ristabilire il rispetto del ruolo e della funzione dei consiglieri comunali della minoranza>>. E infine: <<Non riusciamo a spiegarci e lo chiediamo anche ai cittadini, perche’ il sindaco Aiello si preoccupa tanto dei debiti che in fondo lui dice di non aver fatto? Cosa bolle in pentola? La  montagna di debiti che dice di aver fatto l’amministrazione Russo dov’e’ finita?  Ma il Consiglio comunale del 23 novembre sospeso dal Sindaco quando verra’ ripreso? Il consiglio dara’ le risposte che ha chiesto la corte dei conti oppure no?  Il Comune rischia il dissesto oppure lo scioglimento? Quando finirà questo teatrino. Fuori la verità in Consiglio>>.

di Redazione | 15/12/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it