We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Pescara (Pescara) - Apertura cantiere via Guelfi, il pensiero del Sindaco e dell’assessore comunale ai Lavori pubblici


“In sei mesi restituiremo decoro e dignità ad un’arteria viaria fondamentale per l’area di Porta Nuova, via Filomusi Guelfi, un lungo asse che, dall’incrocio con via D’Avalos, si collega direttamente con via Silvio Spaventa. Abbiamo inaugurato il cantiere, affidato all’impresa Appalti Engineering Srl di Elice, proseguendo quell’opera di riqualificazione e valorizzazione delle nostre periferie e di quelle strade per anni mai sottoposte a un intervento di risanamento”. Lo hanno annunciato il sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia e l’assessore ai Lavori pubblici Alfredo D’Ercole presenziando – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa comunale - all’apertura del cantiere alla presenza di molti cittadini che hanno espresso soddisfazione vedendo arrivare le ruspe. “In soli nove mesi di governo – hanno ricordato il sindaco Albore Mascia e l’assessore D’Ercole – abbiamo avviato decine di opere: la riqualificazione dell’ex mattatoio, che sarà trasformato in un teatro; la realizzazione dell’asse via Caravaggio-via Ferrari; il completamento della pista ciclabile sulla riviera nord, per la quale tra pochi giorni potremo procedere con il taglio del nastro; i 27 cantieri stradali di cui quattro già avviati e in procinto di terminare, come via La Maielletta, via Canova, una traversa di via Caravaggio e via Monti Aurunci, quest’ultima già riaperta alle auto e, da stamane, al mercato rionale del venerdì. E poi gli impianti della pubblica illuminazione realizzati in sole tre settimane in via Gobetti, via Lazio e sul marciapiede lato mare di corso Vittorio Emanuele, nel tratto compreso tra corso Umberto e via Leopoldo Muzii. Parliamo di cantieri che da un lato puntano alla realizzazione di interventi strategici, e dall’altro a garantire anche opere ordinarie, con la manutenzione del territorio per garantire strade sicure e a norma. Nei mesi scorsi – hanno proseguito il sindaco Albore Mascia e l’assessore D’Ercole – abbiamo concentrato la nostra attenzione sulla valorizzazione di via Filomusi Guelfi, un asse viario fondamentale per Porta Nuova, per l’area dello stadio adriatico, un asse soprattutto estremamente trafficato e quasi completamente privo di marciapiedi. In pochi mesi sono stati redatti i progetti preliminare, definitivo, esecutivo, prevedendo un investimento pari a 244mila euro: abbiamo effettuato la gara d’appalto, per un importo a base d’asta pari a 180mila 847 euro, gara che è stata aggiudicata all’impresa Appalti Engineering Srl che ha offerto il prezzo di 136mila 549mila euro, con un ribasso del 24,495 per cento. L’intervento prevede la manutenzione straordinaria e la riqualificazione di strade e marciapiedi, quindi la scarificazione dell’asfalto, il rifacimento della rete fognante, spesso in sofferenza nella zona facendo registrare continui allagamenti nei giorni di pioggia; quindi procederemo con il rialzo dei tombini, il rifacimento completo del tappetino di asfalto, la ricostruzione dei marciapiedi, con il rifacimento dei cordoli e l’abbattimento delle barriere architettoniche, dunque con la realizzazione degli scivoli a ridosso degli attraversamenti stradali per garantire un agevole transito anche ai cittadini diversamente abili, con la completa messa in sicurezza dell’asse”. La durata dell’appalto è stata fissata in circa 180 giorni, con riconsegna del cantiere per ottobre prossimo, “scadenza sulla quale saremo estremamente rigidi e rigorosi – hanno aggiunto il sindaco Albore Mascia e l’assessore D’Ercole -, dunque abbiamo già invitato l’impresa a rispettare in maniera assoluta i tempi d’appalto per limitare al minimo i disagi dei cittadini, degli automobilisti, dei residenti e anche degli operatori commerciali della zona ai quali chiediamo ovviamente collaborazione, pronti a intervenire per qualunque eventuale problema. Per non paralizzare completamente il traffico l’intero cantiere è stato diviso in tre tranche: l’impresa ha iniziato l’opera nel tratto compreso tra via D’Avalos e via Charini, lasciando comunque una corsia di transito per le auto sul lato sud della strada, senza interferire con le attività commerciali della zona. Il secondo tratto sarà quello compreso tra via Chiarini e via Mazzarino; infine il terzo lotto sarà compreso tra via Mazzarino e via Silvio Spaventa”.

di Redazione | 10/04/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it