We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Un anno e mezzo della Giunta Aiello: negativo il giudizio politico espresso dall’ex vicesindaco Massimiliano Morello


di ANTONIO IAPICHINO Dopo un anno e mezzo di attività dell’attuale Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Gerardo Aiello, l’ex vicesindaco di Crosia (nella precedente legislatura), Massimiliano Morello, traccia un bilancio politico sull’operato dell’esecutivo. <<Un bilancio>>, scrive testualmente l’avvocato Morello, <<che certifica l’incapacità amministrativa del Sindaco e dell’intera maggioranza>>. A giudizio dell’ex amministratore <<La paralisi nelle scelte aggrava quotidianamente i problemi e l’unica risposta che si riesce a dare è propaganda e autoreferenzialismo. Un anno e mezzo in cui una Giunta di sinistra sceglie di far pagare solo i cittadini e gli operai e>> da il via all’istituto della compensazione <<per non far pagare ditte e imprenditori che hanno debiti con il Comune>>. E commenta: <<Una scelta inopportuna politicamente poiché fa passare il messaggio che è meglio non pagare, tanto prima o poi i debiti si scontano con lavori inutili e approssimativi>>. Secondo Massimiliano Morello <<la migliore risposta sarebbe riscuotere i propri crediti.  Invece>>, prosegue espressamente, <<si preferisce raddoppiare i costi delle lampade votive del cimitero, per poche centinaia di euro, ma  non  incassarne migliaia  dovuti da ditte>>. Per di più l’ex vicesindaco sottolinea che <<a tale scelta si aggiunge l’incapacità di risolvere la questione dell’appalto per la società di riscossione dei tributi comunali>>. L’analisi politica di Morello va oltre: <<La stanchezza dovuta a tenere in ballo una maggioranza che scricchiola ogni giorno di più deconcentra e stanca tanto da far perdere 900 mila euro di finanziamento per il centro storico>>. E poi. <<Stessa sorte dicasi per l’appalto dell’erosione costiera, fermato  nel mese di giugno e ancora oggi fermo con gli  interventi già effettuati messi a rischio dalle prossime mareggiate in quanto non ultimati. La prossima estate dista solo sei mesi, così i gestori dei locali sul piano mare saranno costretti a dover pagare per la seconda estate consecutiva il conto di un cantiere aperto>>. Morello conclude: <<Abbia il coraggio il Sindaco Aiello abbia il coraggio che altri hanno avuto qualche hanno fa di restituire la parola agli elettori perché il paese ha bisogno di risposte che questa Giunta non sa dare>>.

di Redazione | 12/12/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it