We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Vibo Valentia (Vibo Valentia) - thriller di Stefano Mauro Scarpino


Il centro di Bologna, le vie, le piazze, gli storici palazzi, il tran tran quotidiano della città, fanno da sfondo al thriller di Stefano Mauro Scarpino. Blue Note, romanzo “noir” pubblicato da Ferrari Editore, sarà presentato domani, lunedì 13 dicembre alle ore 17,30 a Vibo Valentia, presso l’Auditorium del Sistema Bibliotecario Vibonese che ha curato l’organizzazione dell’evento. Interverranno – riferisce testualmente una nota di Ferrari editore - il Direttore del Sistema Bibliotecario Vibonese Gilberto Floriani, l’Editore Settimio Ferrari, l’autore Stefano Mauro Scarpino, Dirigente di Equitalia di Vibo Valentia e alla sua seconda esperienza letteraria. Relatore d’eccezione sarà il Vice Questore, Dirigente della Squadra Mobile di Catanzaro, Rodolfo Ruperti, da poco tornato a svolgere il suo servizio in Calabria dopo essersi distinto prima alla Questura di Vibo Valentia e poi in quella di Caserta, con numerose inchieste sulla camorra e i clan casalesi. Il romanzo narra vicende intricate e ricche di “suspense” immerse nell’ambiente cattedratico universitario bolognese. L’uccisione del Preside della Facoltà di Lettere, uomo molto in vista nella Bologna “bene”, ma anche molto chiacchierato, dà inizio ad una serie di situazioni, contraddittorie e altalenanti, che coinvolgono i vari personaggi della vicenda. Il protagonista, Federico Di Carlo, docente di Storia Economica e Sociale del Medioevo, persona duttile e ricca di sfaccettature, si ritrova, suo malgrado, al centro di un turbinio di eventi che sfuggono completamente al suo controllo e che lo costringono a stravolgere la sua vita di studioso e di ricercatore. Proprio la poliedricità e l’equilibrio della sua personalità, il fascino ombroso che lui esercita nei confronti del mondo femminile, la sua passione per l’enogastronomia e, soprattutto, per la buona musica (il jazz in particolare), sono gli elementi che accompagnano costantemente lo snodarsi di una vicenda, invece, dalle tinte molto forti e in cui si intrecciano omicidi, pratiche esoteriche, movimenti consistenti di capitali all’estero, coinvolgimento della criminalità internazionale. Blue note è un libro piacevole, che si legge tutto d’un fiato in quanto procura al lettore la tipica ansia di anticipazione degli eventi che si ritrova in ogni opera noir che si rispetti. In esso, l’autore, utilizzando la sua conoscenza dell’antropologia umana, riesce a tratteggiare la caratterialità e l’emotività dei vari personaggi, e lo fa sempre in maniera ironica, leggera e, comunque, volutamente senza eccessivi approfondimenti esistenziali, proprio per garantire un apporto di fluidità narrativa alla trama della sua opera.   BIOGRAFIA. Stefano Mauro Scarpino, 49 anni, vive a Cosenza e lavora a Vibo Valentia dove è Dirigente di Equitalia. Laureato in Lettere Moderne, indirizzo Antropologico, con una tesi sull’opera di Ernesto De Martino, è appassionato di Storia e di Antropologia. Ancora adesso continua con i suoi studi e le sue ricerche soprattutto sugli aspetti magico-religiosi delle comunità totemiche e sulla storia dei popoli dell’area mediterranea. E’ alla sua seconda esperienza in campo letterario dopo aver pubblicato 15 metri nel Mediterraneo.

di Redazione | 12/12/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it