We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Redatto l’accordo con gli obiettivi del Piano strutturale associato


Si è tenuto ieri nella sala Giunta del Palazzo di Città un altro incontro della Cabina di Regia e dell’Ufficio del Piano del Psa, Piano strutturale associato. Alla riunione hanno partecipato i Sindaci di Calopezzati, Crosia e Rossano, l’Assessore agli Affari Generali di Corigliano e l’Assessore all’Urbanistica di Cassano, oltre ai tecnici dei 5 Comuni e al Professor Franco Rossi dell’Unical. L’appuntamento – riferisce testualmente una nota dell’ufficio stampa del Comune di Rossano - ha registrato un altro sostanziale passo avanti dopo quello dell’approvazione dello schema di Accordo Territoriale già approvato dai 5 Comuni: la redazione dall’accordo con gli obiettivi del Psa. Anche questo documento sarà approvato, in tempi brevi, dagli esecutivi dei 5 Comuni e poi sarà presentato in un’apposita conferenza stampa a Rossano, il 20 dicembre e in un convegno ad hoc che si terrà a Cassano nel prossimo gennaio. Il territorio dei 5 Comuni firmatari dell’accordo sul Piano Territoriale Associato (Calopezzati, Cassano allo Jonio, Corigliano, Crosia e Rossano), ha un’estensione complessiva di 543 Kmq ed una popolazione di 104.700 abitanti e costituisce parte rilevante dell’Area della Magna Grecia riconducibile a Sibari e definita Sibaritide. L’Accordo varato oggi ha degli obiettivi specifici che riassumiamo in breve: promozione e realizzazione di uno sviluppo turistico sostenibile e durevole; tutela delle identità storico-culturali e della qualità degli insediamenti attraverso operazioni di recupero e di riqualificazione; rafforzamento delle infrastrutture e la sostenibilità della vita.  Sostenibilità significa, e questo è un dato importante, che ogni scelta futura suscettibile di produrre modifiche territoriali rilevanti dovrà fondarsi sul riconoscimento della qualità della vita, del rispetto dell’ambiente e delle interdipendenze che legano il ciclo delle acque, l’energia, l’ambiente, i rifiuti e i processi naturali di organizzazione del territorio. <<Quello ottenuto ieri>> – ha dichiarato il Sindaco di Rossano Franco Filareto (nella foto)- <<è un risultato importante che deve inorgoglire tutti gli amministratori attuali dei 5 Comuni, tutti i tecnici comunali e quelli dell’Università della Calabria, perché con questo documento di programmazione diffonderemo modelli insediativi compatibili, diffonderemo la cultura delle diversità biologiche, degli spazi verdi, della qualità dell’area e delle acque ecc..insomma in una parola tuteleremo le nuove generazioni>>.

di Redazione | 10/12/2010

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it