We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Potenza (Potenza) - Sabato un convegno sui 150 anni dell’unità d’Italia organizzato dall”Accademia delli Cruschi”


L’Accademia delli Cruschi, in occasione dei festeggiamenti sui 150 anni dall’Unità d’Italia, organizza un convegno dal titolo “La lingua e le lingue d’Italia a 150 anni dall’Unità” con la partecipazioni di studiosi di fama internazionale e membri dell’Accademia fiorentina della Crusca. L’Accademia delli Cruschi è stata fondata il 21 gennaio del 2010. Questa associazione culturale si prefigge, come scopo principale, la valorizzazione dell’italianità e della cultura territoriale come elementi fondanti per la riscoperta di quei processi identitari volano per la riqualificazione dell’etica nella società e nelle istituzioni. L’Accademia, sia nella scelta del nome sia in alcuni principi statutari, - riferisce testualmente una nota del Il Banditore dell’Accademia Giampiero D’Ecclesiis - fa riferimento alle antiche accademie che nacquero tra il XVI e il XVIII secolo: ad esempio, ogni membro deve scegliersi un nomignolo che lo contraddistingue  e si basa sul principio del rispetto e dell’amicizia fra i soci i quali, per le precipue formazioni e caratteristiche, devono essere maestri e insieme allievi di tutti gli altri soci. La scelta del nome “cruschi” è un palese riferimento al peperone crusco, prodotto I.G..P. della Basilicata, e vuole imitare in maniera ironica, ma assolutamente rispettosa, la famosissima Accademia della Crusca. In occasione dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia, questa Accademia ha deciso di organizzare una manifestazione sulla lingua italiana e la sua importanza nell’unificazione del popolo italiano anche attraverso i dialetti: se unificazione davvero c’è stata e se davvero – continua testualmente il comunicato - la lingua ha unificato. La manifestazione ha il programma sotto indicato: “La lingua e le lingue d'Italia a 150 anni dall'Unità”, sabato 11 dicembre, A potenza, presso il Teatro Stabile, alle ore 18, con gli interventi di “Lingua nazionale e lingue d'Italia attraverso i secoli (riflessioni dal cantiere del vocabolario storico italiano)” Pietro G. Feltrami, Direttore dell’Opera del Vocabolario Italiano - CNR, Membro Ordinario dell’Accademia della Crusca. “La Crusca e l’Unità d’Italia”, Massimo Fanfani Università degli Studi di Firenze. “La luce dell'A.L.Ba. L'Atlante  Linguistico e i 131 dialetti della Basilicata”, Paolo Curcio, Francesca Vittoria Russo, Università degli Studi della Basilicata, Concluderà Gianluca Genovese Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa”, Membro Ordinario dell’Accademia delli Cruschi “Le voci dei Politici”. Introduce e modera Antonella Pellettieri Direttore dell’Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali – CNR , Presidente dell’Accademia delli Cruschi. La manifestazione è stata organizzata con il contributo dell’Amministrazione Comunale di Potenza, dell’Unione Province Italiane e dal Resort Pace Sports Village.  

di Redazione | 09/12/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it