We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - L’8 dicembre al via la VI edizione della “Città della Musica” guidata dal direttore artistico Pino Campana


Partirà mercoledì 8 dicembre, alle ore 19:15,  la VI edizione della Città della Musica con un concerto del Maestro rossanese Giovanni Battista Romano  dal titolo “Teatralità e coreografia in musica”  a cura del centro musicale Giuseppe Verdi. Giovanni Battista Romano – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Rossano - si è diplomato, con il massimo dei voti,  in pianoforte nell’anno accademico di II livello indirizzo interpretativo con positivo presso il conservatorio “S. Giacomantonio” di Cosenza.  Ha vinto il premio speciale come miglior interprete di musica contemporanea al XV Concorso internazionale di Ibiza. Ha frequentato corsi con i Maestri De Filpo, Marvulli e Pellitteri e si è esibito in numerose Città fra le quali ci piace ricordare leporino, Agrigento e Madrid. Giovanni Battista Romano eseguirà la fantasia in do minore K475 di Mozart, sonata in Do minore, opera 13, patetica di BEethoven, le Deux arabesques di Debussy ie  l’”Aubade” concerto coreografico per piano solo dell’autore.   Domenica 12 dicembre, sempre alle 19:15 sarà di scena al Paolella il Trio Marsili, composto da Pino Murano (Violino) Valeria Carnicelli (violoncello) Antonella Calvelli (Pianoforte), che proporrà lo spettacolo “Chopin e Schumann nel bicentenario della nascita”. Il Trio Marsili nasce a Cosenza nel 2006 e svolge da subito un’ intensa attività esibendosi per importanti associazioni concertistiche. Recentemente è stato ospite della trasmissione radiofonica Rai “Piazza Verdi” di Radio Tre. Ha nel suo repertorio musiche di Haydn, Beethoven, Schubert, Mendelssohn, Schumann, Chopin, solo per citarne alcuni. Pino Murano si è diplomato in violino presso il Conservatorio di Musica “S. Giacomantonio”di Cosenza. Ha frequentato i corsi di formazione orchestrale e cameristica presso la Scuola di Musica di Fiesole, sotto la direzione di maestri di fama internazionale, G.Sinopoli, L.Berio, V.Globocar. Collabora con importanti Orchestre da Camera e Lirico-Sinfoniche. Svolge un’intensa attività concertistica in diverse formazioni cameristiche. Ha conseguito il Diploma accademico di secondo livello in Musica da camera presso il Conservatorio di Cosenza col massimo dei voti, e l’abilitazione per l’insegnamento dello Strumento Musicale “Violino”, presso lo stesso Conservatorio.  Inoltre si occupa di  trascrizioni ed incisioni di musiche balcaniche, fa parte del gruppo musicale Etno-Rock “Peppa Marriti Band” con il quale ha inciso due cd e vinto numerosi premi nazionali, peculiarità del gruppo è quella di tutelare e divulgare la cultura Etnico-Linguistica “Arbëreshë”.   Valeria Carnicelli si è diplomata col massimo dei voti al Conservatorio “B. Marcello” di Venezia sotto la guida del M° A. Vendramelli. Ha seguito corsi di perfezionamento violoncellistici con i maestri A. Baldovino, G. Caramia, E. Flaksman, cameristici con i maestri C. Boghino, P. Vernikov e orchestrali alla Scuola di musica di Fiesole e all’Ars Nova di Palermo divenendo primo violoncello delle Orchestre Giovanili Italiana e Siciliana ed effettuando tournée in Italia e nei principali teatri europei. Ha collaborato con l’Orchestra della RAI di Torino e l’Orchestra Sinfonica Siciliana. Svolge attività concertistica in diverse formazioni cameristiche. È docente di violoncello  presso il Conservatorio di Cosenza.   Antonella Calvelli ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio di Cosenza, conseguendo il diploma di pianoforte a 18 anni con il massimo dei voti e la lode sotto la guida di Maria Marano. Successivamente ha perfezionato i suoi studi con Rodolfo Caporali, Anna Maria Pennella e, per il repertorio cameristico,con Riccardo Brengola. Ha vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionali tra i quali: Alfonso Rendano (1984), Città di Treviso (1986), Isaac Albeniz (1988), Domenico Scarlatti (1989), Città di Marsala (1989), Alberto Mozzati (1990). Ha inciso per la RCA italiana. Svolge intensa attività concertistica da solista e in diverse formazioni cameristiche. Accanto a quella concertistica e didattica svolge un’attività di studio e di ricerca; è  laureanda presso il Corso di Laurea in DAMS dell’Università degli studi della Calabria.   Per il Direttore artistico della Città della Musica Pino Campana si tratta di un’altra edizione entusiasmante e coinvolgente della Città della Musica che prevede l’esibizione di artisti  molto bravi nel loro genere e conosciuti a livello internazionale. Per l’Assessore allo Spettacolo Antonella Converso si tratta di una kermesse gratuita, variegata e di prestigio divenuta ormai una piacevole consuetudine per il pubblico di Rossano e dintorni.

di Redazione | 06/12/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it