We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cassano Allo Ionio (Cosenza) - E’ giunta alla sesta edizione la manifestazione “Tracce del tempo”


Nell’ambito del ricco e variegato programma delle manifestazioni del “Natale Insieme”, l’associazione culturale “C’era ‘na vota a strèata majstra”, presieduta da Roberto La Regina, ha organizzato la Sesta edizione  di “Tracce del tempo”, dedicata quest’anno al Festival della Tarantella.  La manifestazione come sempre ha la sua  location su corso Cavour, che un tempo non lontano, brulicava di attività artigianali.   “Tracce del tempo”, grazie al crescente successo conseguito  negli anni, è, ormai, uno degli appuntamenti più interessanti delle annuali manifestazioni in calendario nella città delle terme. Il programma della giornata di mercoledì 8 dicembre, festa dell’Immacolata, prevede, in particolare, - riferisce una nota dell’Associazione organizzatrice - alle ore 10:30, la cerimonia di apertura del sipario sulla Straèta Majstra, alla presenza delle autorità istituzionali regionali, provinciali e locali. Nell’occasione, prenderanno la parola, il presidente dell’associazione, Roberto La Regina, il sindaco e consigliere regionale Gianluca Gallo, il vice sindaco Mimmo Lione, il vescovo, mons. Vincenzo Bertolone, il presidente della Provincia di Cosenza, Mario Oliverio, il presidente dell’Irsdd, Leonardo Alario, e il presidente della commissione studi C.P.T.G., Antonio Genise. Seguiranno, il viaggio sentimentale con una sorta di gemellaggio tra corso Cavour di Cassano e Corso Telesio di Cosenza; la sfilata di auto e moto d’epoca; la presentazione itinerante degli stands gastronomici; il mercato delle pulci con le scuole e le associazioni partecipanti, che chiuderà la fase antimeridiana della festa. Nel pomeriggio, con inizio alle ore 17:00, si svolgerà la cerimonia di assegnazione di due borse di studio per gli studenti del territorio; e poi, tanta musica a ritmo di tarantella lungo tutto corso Cavour, con il M° Domenico Tunno e i suoi fisarmonicisti. Chiuderà la serata, l’esibizione del Gruppo Folk di Castrovillari. Durante tutta la giornata, oltre ai canti, suoni e balli popolari, i partecipanti potranno degustare le tipiche crespelle e le leccornie della tradizione cassanese, preparate e offerte dalle famiglie del borgo. Si tratta, ha sottolineato il presidente dell’Associazione “A straèta Majstra”, Roberto La Regina, di “un viaggio nel tempo e nella memoria, alla riscoperta di un popolo”.

di Redazione | 06/12/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it