We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Perugia (Perugia) - Ordinanza del sindaco : stop alla vendita di alcolici all’1,30 di notte nella zona piazza IV novembre, piazza Danti e via Bartolo


Giro di vite del Comune in materia di vendita di bevande alcoliche in centro nelle ore notturne. Il sindaco Boccali, a 24 ore dall’ ultima riunione in Prefettura del Comitato per l’ordine e  la sicurezza pubblica, ha firmato oggi una ordinanza con la quale si impone, nell’area del centro storico compresa tra Piazza IV Novembre, Piazza Danti e via Bartolo, dalle ore 1.30 alle ore 05.00, a partire da domenica prossima fino al 30 giugno, il divieto di vendita e somministrazione di bevande alcoliche di qualunque gradazione da parte degli esercenti operanti a qualsiasi titolo, fermi restanti gli orari di apertura previsti dalla vigente normativa.   La violazione dell’  ordinanza  - riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa comunale - comporta l’applicazione di una sanzione amministrativa di 450 Euro. L’ ordinanza è stata preventivamente  comunicata al Prefetto e verrà resa  pubblica mediante affissione all’Albo Pretorio Comunale. La sua esecutività è immediata. Al fine della sua attuazione il Prefetto richiederà al Questore, quale Autorità tecnica di Pubblica sicurezza, l’ attivazione del necessario coordinamento tra le forze dell’ordine. Nel testo dell’ ordinanza del sindaco si fa riferimento sia all’ “eccessivo consumo di bevande alcoliche”, che porta a situazioni di turbativa dell’ordine pubblico, della quiete dei cittadini e della sicurezza, sia alla richiesta, emersa nella riunione di ieri in Prefettura, di adozione di un provvedimento che imponga agli esercenti il divieto di somministrazione di bevande alcoliche a partire da mezzanotte. Il Comune, come spiega il testo dell’ordinanza,  ha ritenuto di dover adottare una misura che rappresenti un giusto equilibrio tra l’esigenza, da un lato,  di tutelare l’incolumità fisica, la pacifica convivenza, il diritto al riposo delle persone, il decoro e la sicurezza urbana, e dall’altro il dovere di garantire l’esercizio della libertà di iniziativa economica. Da qui la decisione di  individuare nel periodo 1,30 – 5 la limitazione della vendita e somministrazione di alcolici, mantenendo invariato l’orario di apertura delle attività fino alle 2.30, limitatamente all’area di Piazza IV Novembre, Piazza  Danti e via Bartolo, che dall’analisi dei dati risultano essere quelle più problematiche. Proprio in questa zona, infatti,  alcune notti fa si è verificato un allarmante episodio, citato nell’ordinanza, ai danni di alcune volanti della Polizia (“assedio a due pattuglie della Questura in Piazza Danti ”). Il provvedimento, inoltre, serve anche ad “arginare il consumo di alcol, peraltro pregiudizievole per la sicurezza dei giovani avventori soprattutto laddove questi si pongano alla guida di veicoli”.     La natura temporanea del provvedimento (i mesi di aprile, maggio e giugno) è collegata ad un periodo dell’anno in cui la presenza di migliaia di giovani  aumenta il verificarsi delle problematiche che l’ordinanza intende contrastare    

di Redazione | 09/04/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it