We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Calopezzati (Cosenza) - Oggi a Calopezzati si conclude la visita pastorale del Vescovo


di ANTONIO IAPICHINO - Prosegue la visita pastorale dell’Arcivescovo della Diocesi di Rossano - Cariati, monsignor Santo Marcianò, nelle parrocchie della vicaria di Longobucco. Dopo la vicina Pietrapaola, il Presule sta facendo visita alla parrocchia “Santa Maria Assunta” di Calopezzati. Monsignor Marcianò è presente nella cittadina ionica da ieri (domenica 28). Oggi (lunedì 29)concluderà il suo intrattenimento nella cittadina ionica.  Don Nicola Alessio  amministratore parrocchiale, insieme al Consiglio pastorale parrocchiale, e ai vari gruppi che operano nella parrocchia, ha pianificato un programma dettagliato. Nei due giorni il Pastore della Chiesa rossanese sta facendo visita agli ammalati, sta effettuando vari incontri: con il Consiglio comunale, guidato dal Sindaco Gerardo Bianco, le forze dell’ordine, il Consiglio pastorale, il Consiglio affari economici parrocchiale, i catechisti, il Gruppo Liturgico e il Gruppo della Caritas. Sta interagendo con i giovani, dando loro un messaggio di speranza per il futuro.  Inoltre, sono previsti vari momenti per le udienze con i singoli fedeli. Non mancherà la consueta visita amministrativa in parrocchia. Attività pastorali si stanno svolgendo sia a Calopezzati centro che allo scalo. D’altra parte la visita pastorale rappresenta l’occasione per richiamare tutti i fedeli al rinnovamento della propria vita cristiana e ad un’azione apostolica più intensa.

di Redazione | 29/11/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it