We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Potenza (Potenza) - Piano per il Sud, Santarsiero: “Qualcosa si muove ma restano i problemi di sempre”


Il Sindaco di Potenza Vito Santarsiero, Presidente Anci Basilicata e delegato Anci per le politiche per il Mezzogiorno, al termine dell’incontro che una delegazione Anci ha avuto con il Ministro per i rapporti con le Regioni, Raffaele Fitto per la illustrazione del Piano per il Sud, ha detto che “qualcosa si muove,  ma è ancora poco e restano i problemi di sempre. Risorse non adeguate, solo 40 miliardi di euro di fondi Fas tra vecchi e nuovi laddove  solo tre anni fa ne erano già stati stanziati 50. In pratica sono andati perduti gli oltre 25 miliardi di euro di fondi Fas utilizzati per fini ben diversi da quelli per il sostegno delle aree sottosviluppate, dalle quote latte, al debito delle Ferrovie dello Stato, al Lago di Garda, agli ammortizzatori sociali ecc. Si continuano inoltre ad utilizzare i fondi straordinari per le politiche di tipo ordinario. Non comprendiamo perché obiettivi come scuola e sicurezza debbano rientrare in un piano straordinario e non già essere finanziati nell’ambito dell’amministrazione  ordinaria dello Stato. Complessivamente un percorso per ora fatto di annunci e grandi obiettivi, tutto da verificarsi nel rispetto dei termini e delle procedure indicate. Inoltre –ha continuato Santarsiero- mentre l’Europa individua per i territori il rafforzamento delle aree urbane come indispensabile per i processi di sviluppo locale, il Piano non contempla tale fondamentale aspetto.”

di Redazione | 26/11/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it