We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Un progetto che avvicina gli immigrati. “Indovina chi viene a Cena” porta in tavola l'integrazione. La cucina colombiana conquista gli invitati


Si è tenuta nei giorni scorsi, al circolo Arci di Cosenza “Al sesto girone” , il primo laboratorio gastronomico multietnico, ufficiale, previsto dal Progetto “Indovina chi viene a Cena”, ideato dal comitato provinciale Arci, dalla cooperativa sociale Hop-Là e dall'AIpd di Cosenza. Trenta fortunati invitati, - riferisce testualmente una nota stampa - hanno così potuto gustare il menù colombiano preparato da giovani improvvisati chef provenienti dal Sud America. Nel menù il  paisa Bandeja, uno dei piatti nazionali più conosciuti della cucina Colombiana. Il “paisa” traducibile in italiano con il termine “vassoio” si caratterizza per l'enorme ricchezza e varietà di ingredienti che ne permettono il servizio solo in capienti piatti da portata. Tipico della tradizione culinaria di Antioquia, corrispondente agli attuali dipartimenti di Antioquia, Caldas e Old Coffee, nonché di parte della North Valley del Cauca e di Tolima in Colombia, è un piatto di cui non si conoscono le origini precise. Si tratta, probabilmente, di uno sviluppo commerciale, iniziato nei ristoranti di Medellín nella regione di Antioquia, nella capitale colombiana Bogotà e in altri luoghi della nazione sudamericana. La più tradizionale delle versioni è quella comunemente indicata "a secco" d'Antioquia, a base di riso, fagioli, carne, alcune banane fritte e accompagnata da pane di mais. Il piatto che si è potuto gustare nella prima uscita ufficiale di “Indovina chi vine a Cena” è stato preparato da Jhonathan Plaza e Gustavo Sandival a servirlo al tavolo i ragazzi dell'associazione down di Cosenza, Guido Nico, Federica Sangermano, Luigi Cupello, questi ultimi reduci da una quindici giorni di corso full immersion tenutosi al Quirinale dove hanno potuto occuparsi personalmente dei pasti del presidente Napolitano.  La serata colombiana è stata motivo di confronto e raccordo tra due culture lontane che vivono realtà quotidiane profondamente diverse ma che si riconoscono nel bisogno di pace ripudio di ogni forma di violenza. Ultima annotazione culinaria, è che la cena si è chiusa in dolcezza con il panelipas de coco, un dolce che ha ottenuto un buon successo tra i commensali. Prossimo appuntamento con la cucina Filippina.  

di Redazione | 26/11/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it