We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Benevento (Benevento) - Progetto Sleng, positivi i risultati dei laboratori teatrali. Del Vecchio: “Il progetto sarà riproposto per il finanziamento alla Regione Campania”


“Tempo fa nacque il progetto per realizzare nel quartiere Libertà uno spazio che potesse accogliere i giovani e dare loro la possibilità di esprimersi liberamente, oggi il Piccolo Teatro Libertà è divenuto un importante punto di riferimento per giovani e giovanissimi della città. Una scommessa vinta, dunque, che, ancora una volta, dimostra l'importanza di saper individuare risorse al di fuori del bilancio comunale mettendole proficuamente a frutto per il bene dell'intera comunità”. A dichiararlo – riferisce testualmente una nota dell’ufficio stampa del Comune di Benevento - è stato ieri l'assessore Raffaele Del Vecchio commentando il positivo risultato ottenuto dai laboratori organizzati nell'ambito della terza fase del progetto Sleng (Spazio Libere Espressività Non Garantite), promosso e realizzato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Benevento in collaborazione con l’associazione Magnifico Visbaal e il Liceo Classico ‘Pietro Giannone’. Da alcune settimane il Piccolo Teatro Libertà ospita decine di ragazzi suddivisi in due gruppi, uno dagli 8 ai 13 anni e l'altro dai 14 ai 26 anni, che si cimentano con laboratori teatrali e di libera espressività completamente gratuiti sotto una supervisione psicoanalitica. Il progetto ha, infatti, anche lo scopo di scovare e superare il disagio giovanile. I ragazzi, provenienti da diversi istituti comprensivi e scuole superiori della città, hanno avviato il loro percorso di avvicinamento al teatro attraverso esercizi di relazione e nei prossimi giorni cominceranno a cimentarsi con il testo dell'Orlando Furioso.  “Sarà proprio il poema cavalleresco - spiega il direttore artistico del progetto Sleng, Peppe Fonzo – ad ispirare il mediometraggio che i ragazzi realizzeranno e presenteranno al pubblico a gennaio prossimo. Alla fine del progetto sarà quindi portato in scena uno spettacolo in cui si intrecceranno scene recitate dal vivo a spezzoni del mediometraggio. Ovviamente – aggiunge Fonzo – i laboratori saranno sempre aperti permettendo a chi vorrà di entrare a far parte del progetto non solo partecipando alle lezioni di teatro, ma anche prendendo parte ai laboratori di musica, di costumeria, scenografia e attrezzistica (utilizzando materiali di recupero)”. “Non ci fermeremo a Sleng 1 – precisa l'assessore alla Cultura, Raffaele Del Vecchio –, stiamo già lavorando alle edizioni successive. Il finanziamento del progetto sarà riproposto alla Regione Campania per creare un laboratorio permanente presso il rione Libertà e dare la possibilità ai giovani che hanno una vocazione artistica di partecipare all'iniziativa anche nei prossimi anni”. Per ricevere informazioni è possibile chiamare i seguenti numeri: 333 6304056 – 349 6672566 o recarsi direttamente presso il Piccolo Teatro Libertà il lunedì e mercoledì dalle 16 alle 18:30 (fascia d'età dagli 8 ai 13 anni) e martedì e giovedì (fascia d'età dai 14 ai 26 anni) dalle 17.30 alle 19:30.

di Redazione | 24/11/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it