We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Bari (Bari) - "Memorial Maurizio Recchia", dall’8 marzo il torneo studentesco tra gli istituti superiori


Quattordici scuole superiori di Bari e quattrocento studenti impegnati in gare di volley e basket in memoria di Maurizio Recchia, studente dell’Euclide rimasto vittima l’anno scorso di un incidente stradale. Il tutto all’insegna del connubio etica dello sport ed etica stradale, anche grazie a un concorso studentesco sul tema. Questi i contenuti del "Memorial Maurizio Recchia", terza edizione del torneo delle Scuole superiori di Bari, in programma dall’8 marzo, organizzato dal Coni Bari in collaborazione con il Comune di Bari, la Fip e la Fipav, e patrocinato dall’Ufficio Provinciale Scolastico di Bari. Se nella prima edizione ("I' so d' Bààr!") fu protagonista il calcio, affiancato nella seconda ("Memorial Vincenzo Favia") dal volley, quest’anno il Memorial Recchia – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Bari - è incentrato su due discipline: la pallacanestro maschile e la pallavolo femminile e maschile. Le novità di questa edizione sono state presentate stamattina all’Euclide dall’assessore comunale allo Sport Elio Sannicandro, dal dirigente dell’Euclide Vincenzo Fiorentino, dal vicepresidente del Coni Puglia Lorenzo Cellamare e dal presidente provinciale della Federbasket Vito Altieri. Uniti nel sottolineare l’obiettivo dell’iniziativa: promuovere l’avvicinamento dei giovani all’attività sportiva come strumento di educazione ed aggregazione, diffondere e sviluppare una corretta educazione all’etica dello sport, puntando al rispetto delle regole e dei valori di tolleranza, solidarietà e legalità, sottolineati anche dalle toccanti parole dei genitori di Maurizio Recchia, Giovanna e Michele, e del rappresentante dell’associazione Ciao Vinny, Vito Del Core. Non a caso è stato previsto, in parallelo, il concorso "Giornalista per un giorno", organizzato da Coni Bari e Comune in collaborazione con la Gazzetta del Mezzogiorno. Aperto a tutti gli studenti delle scuole aderenti, il progetto prevede la stesura di un articolo di giornale sul tema "Etica dello Sport ed Etica Stradale"; il migliore sarà premiato con la pubblicazione sull’inserto "Piùsport" della Gazzetta.  Quanto al Memorial, 14 gli Istituti che hanno aderito: I.I.S Euclide, I.T.C Romanazzi, I.I.S.S. Vivante-Pitagora, I.P.S.S De Lilla, I.P.S.S.C.T. Tridente, I.T.C Lenoci, I.T.A.S. Elena di Savoia, I.T.C. Calamandrei, I.T.C Marco Polo, I.M.G. Bianchi Dottula, I.P.S.C.T. R. Gorjux, I.T.C. Giulio Cesare, L.C. Orazio Flacco, Salvemini. Parteciperanno ai tre tornei con 37 rappresentative. Inizio previsto l’8 marzo con il torneo femminile, in concomitanza con la festa della donna. Gare in programma al Palabalestrazzi di via Turati per la pallacanestro e al Palasport di Carbonara, in via Donadonisio, per la pallavolo, messi a disposizione dall'Amministrazione comunale. Sei le squadre iscritte al torneo di pallacanestro che prevede un girone unico con gare di sola andata e vincitore decretato dopo i Play off tra le prime 4. Per i Tornei di pallavolo, formula a due gironi e qualificazione delle prime due classificate alla fase finale. Il femminile coinvolge 11 squadre, il maschile 10. Finali a maggio al PalaFlorio, fresco di apertura. Nell’occasione l’assessore Sannicandro ha condotto in visita la stampa all’interno del PalaFlorio, chiuso da sette anni. Ormai conclusi i lavori di consolidamento esterno dei transetti, legati alla staticità della struttura e all’adeguamento antisismico, a fine mese si concluderanno gli interventi all’interno della struttura. Già partito l’iter per la riconferma dell’agibilità, attesa ad aprile: a quel punto, tra aprile e maggio, si terrà un evento inaugurale a cui il Comune sta lavorando. All’interno, adeguata l’impiantistica e rifatti gli spogliatoi anche a beneficio dei diversamente abili, si stanno ora sistemando i colorati pannelli di isolamento acustico, che permetteranno una miglior fruibilità non solo delle gare ma anche di concerti e altri tipi di manifestazioni; si chiuderà poi con la lucidatura del parquet. Totale della spesa per la riqualificazione del palazzetto: tre milioni di euro, inclusi Iva e oneri accessori. Per la gestione, il Comune sta predisponendo il bando: potranno concorrere pool di imprese con l’imprescindibile presenza di società sportive in grado di gestire il più grande palasport pugliese (visti gli oltre 5mila posti, parterre incluso). Certo il primo, grande appuntamento internazionale: ad agosto la nazionale maschile di basket disputerà qui tutte e quattro le partite di qualificazione per gli Europei.

di Redazione | 03/03/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it