We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Altri concerti del Conservatorio musicale “S. Giacomantonio


Prosegue l’intensa attività concertistica offerta alla città dal Conservatorio “S. Giacomantonio” di Cosenza. Gli appuntamenti per la prossima settimana sono due, entrambi frutto dei numerosi e prestigiosi rapporti di collaborazione che il Conservatorio cosentino  - riferisce testualmente una nota di Pia Tucci dell’Ufficio stampa del Conservatorio di Cosenza -  intrattiene con istituzioni pubbliche e private italiane. Lunedì 22 novembre alle ore 18 nell’Aula Magna del “Giacomantonio” debutterà l’Ensemble di Fiati del Conservatorio di Cosenza. I giovani calabresi- Roberta Presta, Giuseppe Iannuzzi (flauti); Ivan Di Bello ( oboe); Andrea Magnelli, Simona Procopio (clarinetti);  Marco Bardo, Fulvio Siciliano (corni); Andrea Mazza, Carmine Algieri (fagotti), tutti al di sotto di 25 anni-   suoneranno insieme a un professionista affermato quale  Domenico Sarcina,  primo  oboe del Teatro San Carlo di Napoli. In programma musiche di Mozart, Reinecke, Bizet. Successivamente,  l’Ensemble si esibirà a Napoli (23/11), L’Aquila (24/11) e Reggio Calabria (26/11), sempre nell’ambito di RelAzioni “Music Live – I giovani x i giovani”, progetto promosso e organizzato dall’Ismez – Istituto Nazionale per lo Sviluppo Musicale nel Mezzogiorno- con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per lo Spettacolo dal vivo, della Regione Abruzzo, in collaborazione con quattro Conservatori di Musica (Cosenza, L’Aquila, Napoli, Reggio Calabria) e l’Istituzione Sinfonica Abruzzese. Martedì 23 novembre alle ore 20 nella chiesa di S. Domenico a Cosenza si terrà il concerto intitolato “Il tempio della musica”. In programma esempi della produzione musicale legata  all’Oratorio dei Girolamini di Napoli nel primo Seicento.  “Laudi” e “frottole”  saranno eseguite su copie di strumenti antichi (flauto dolce, viola da braccio e da gamba, liuto).  Cantanti e strumentisti  sono docenti e studenti dei Conservatori di Bari, Napoli e Cosenza.  Il concerto- un progetto de “I Turchini di Antonio Florio” che si avvale della  consulenza musicologica e delle trascrizioni di Marco Giuliani, delle revisioni di Antonio Florio, su coordinamento di Tommaso Rossi e Dinko Fabris-   avrà la sua “prima” il 21 novembre a  Napoli, nell’Oratorio dei Gerolamini, e sarà replicato il giorno seguente a Bari, nella Casa Piccinni.   Come di consueto ai concerti del Conservatorio di Cosenza, l’ ingresso è libero.

di Redazione | 20/11/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it