We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Pescara (Pescara) - Festival Dannunziano, il pensiero del sindaco Mascia e dell’assessore Seller


“Turismo, commercio, cultura e sport sono volani importanti, di grande traino, per lo sviluppo della nostra città e la nostra amministrazione ha scelto di investire sui quattro assi, a partire dalla cultura, creando un grande Festival Dannunziano, come previsto nel nostro programma elettorale. E con quel festival abbiamo deciso di creare un brand, un marchio, una manifestazione che caratterizzasse Pescara come mai prima d’ora era accaduto, fatta eccezione forse per la rassegna il Fiume e la Memoria che pure il centro-sinistra ha ridimensionato. Oggi per migliorare ulteriormente quel Festival abbiamo deciso di avvalerci della collaborazione di un professionista, di un grande pensatore, il professor Giordano Bruno Guerri, che con l’assessore Seller abbiamo corteggiato per un anno e sul cui valore non credo si possa discutere. E la sua presenza a Pescara non andrà a mortificare le realtà già operanti sul territorio, né Tiboni, né Fumo che anzi sta già lavorando con noi. E credo che per il notevole sforzo profuso io personalmente e tutta la città debbano solo rendere omaggio all’assessore Seller”. Lo ha detto – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa comunale -  il sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia (nella foto) nel proprio intervento durante la seduta di ieri del Consiglio comunale convocata sul Festival Internazionale Dannunziano.  “Parliamo di un evento – ha detto l’assessore alla Cultura Elena Seller, snocciolando i numeri della manifestazione svoltasi dal 23 al 31 luglio scorsi – che ha registrato la partecipazione di 15mila persone, di cui 11mila solo nei teatri, una rassegna che si è articolata attraverso 33 iniziative complessive, di cui 19 spettacoli, 7 mostre, 7 conferenze e 2 convegni, che hanno coinvolto tutti i luoghi della città. L’esordio è stato affidato allo spettacolo ‘La Figlia di Iorio’ di Yuri Ferrini, una produzione originale nata per Pescara e poi esportata in tutto il mondo; il solo convegno del professor Guerri ha registrato 150 presenze all’Auditorium De Cecco in un assolato pomeriggio di luglio. Parliamo di un festival che ha avuto un tema, quello del volo scelto in occasione del centenario del primo volo su Pescara, ripreso poi con la presenza delle Frecce Tricolori con 100mila persone che hanno assistito allo spettacolo. E sull’onda di quel successo stiamo già lavorando alla seconda edizione del Festival, tra l’altro nel 2011 cadrà il centenario della prima rappresentazione del Martirio di San Sebastiano, abbiamo assunto contatti con il Museo Civico di Torino, con l’Istituto di Cultura di Parigi e con quello di Vienna”.

di Redazione | 20/11/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it