We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - La Provincia di Cosenza, unico ente del centro sud, finalista dell’Oscar di Bilancio 2010. Cerimonia di premiazione ieri, a Roma


Riconoscimento eccezionale che premia un lavoro attento e complesso, realizzato per la collettività in nome della trasparenza ed all’insegna della chiarezza. E’ la premiazione della Provincia di Cosenza per l’Oscar di Bilancio della Pubblica Amministrazione 2010 promosso dalla FERPI, Federazione Relazioni Pubbliche Italiane, che vede l’adesione del Presidente della Repubblica e tra i partner la Corte dei Conti, la Ragioneria Generale dello Stato, il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, la cui cerimonia di consegna si è tenuta nel pomeriggio di ieri a Roma, nel Palazzo San Macuto. Il premio – riferisce testualmente una nota della Provincia di Cosenza - viene assegnato agli enti che abbiano attuato la migliore rendicontazione economica, sociale ed ambientale sull’esercizio 2009 e la sua tempestiva, efficace ed innovativa comunicazione a tutti i pubblici di riferimento, in particolare i cittadini. La Provincia di Cosenza,  unico ente del centro-sud, ha ottenuto il merito d’essere finalista insieme alle Province di Gorizia e Pordenone, risultata, quest’ultima, poi vincitrice. Secondo quanto si legge nella motivazione dell’autorevole giuria presieduta dal prof. Dino Piero Giarda, docente di Scienza delle Finanze dell’Università Cattolica e firmata ancora dal presidente del FERP Gianluca Comin “ la valutazione complessiva degli aspetti di comunicazione è più che buona. In particolare, risultano apprezzabili gli sforzi e i risultati in termini di tempestività e fruibilità dell’informativa. E’ stata inoltre verificata un’ottima accessibilità nei documenti da parte degli stakeholders”. La Provincia di Cosenza ha concorso, per la prima volta, con la rendicontazione 2009 raggiungendo un meritato riconoscimento che si aggiunge  a quello venuto  da parte dei Servizi Ispettivi di Finanza Pubblica in materia di bilanci degli Enti locali che ha richiamato l’Amministrazione Provinciale nel Report 2009 come esempio di ente virtuoso. La Rendicontazione ed in particolare il Bilancio Sociale, integralmente pubblicati online, sono presentati in un linguaggio chiaro ed immediatamente comprensibile per i cittadini ai quali vengono descritte le azioni amministrative tradotte in termini di risultato ottenuto. Una essenziale affermazione di trasparenza che rende ulteriormente manifesti i processi in cui le scelte sono maturate. Scopo primo, voluto dall’Amministrazione guidata dal Presidente Mario Oliverio, in piena sintonia con l'obiettivo dell'Oscar di Bilancio della Pubblica Amministrazione, è quello di illustrare ai propri portatori di interesse le modalità con cui le risorse sono state gestite. Nella bella cerimonia di Palazzo San Macuto a ritirare il prestigioso riconoscimento, ottenuto, come detto, alla prima partecipazione, presente l’Assessore al Bilancio Antonio Graziano, il Direttore dell’Area Economico-Finanziaria dell’ente, Antonio Molinari, numerosi componenti dello stesso Settore e consiglieri provinciali, è stato il Vicepresidente Domenico Bevacqua, a nome del Presidente Mario Oliverio in questi giorni in  visita ufficiale in Argentina. Ed è proprio da Buenos Aires che il Presidente Oliverio ha espresso la sua più piena soddisfazione per quanto conquistato dalla Provincia in merito nell’Oscar di Bilancio. “E’ un riconoscimento importante oltre che  estremamente prestigioso- ha detto- . E’ stato premiato un lavoro sinergico, puntuale, complesso, che ormai da qualche anno la Provincia compie affermando un ulteriore strumento di trasparenza, democrazia, partecipazione delle scelte che vengono compiute nell’interesse della collettività. Un ringraziamento va a tutto o staff che ha concorso a questo risultato, ancor più importante considerando il fatto che è stato raggiunto alla prima partecipazione.” Nel ritirare il riconoscimento a Palazzo San Macuto,  il Vice Presidente Bevacqua, oltre a ringraziare a nome del Presidente Oliverio la Commissione per la scelta fatta, ha sottolineato come quello corrente sia stato un anno particolarmente significativo e importante per la Provincia. “ Dopo il riconoscimento da parte della Ragioneria dello Stato che ci ha individuato come modello di Ente virtuoso- ha detto Bevacqua- oggi giunge quest’altro attestato che ci gratifica molto. Quando si raggiungono risultati come questi il merito è da ascrivere in egual misura alla parte politica e a quella amministrativa. La parte politica, per suo conto, espressione delle scelte assunte dal Presidente e dalla sua Giunta, si assume la responsabilità della buona amministrazione fatta di trasparenza e di rispetto verso i cittadini ed il corpo vivo della società; mentre quella amministrativa, espressa dal Dott. Antonio Molinari  e dalla sua struttura,  ha il merito di aver saputo trasformare la buona amministrazione in atti concreti che consentono di rendere fruibili e leggibili ad ogni cittadino gli investimenti e le iniziative decise dalla Giunta e dal Consiglio Provinciale.” Bevacqua ha infine affermato: “ Ciò per la Provincia costituisce un punto di partenza e non di arrivo e fin d’ora lavoreremo per rendere la nostra Provincia sempre più trasparente, innovativa e moderna per far sì di arrivare primi all’Oscar 2011.”

di Redazione | 18/11/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it