We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Diamante (Cosenza) - Diamante presente alla 13^ Borsa Mediterranea del Turismo Archelogico di Paestum


Anche quest’anno Diamante sarà presente alla  Borsa Mediterranea del Turismo Archelogico,  la cui 13° edizione prenderà il via oggi, giovedì 18 novembre, a Paestum. La manifestazione intende  promuovere quel particolare settore turistico, in notevole crescita,  legato a località dove sono presenti siti archeologici e di particolare interesse storico e culturale. La Borsa del Turismo di Paestum si è  oramai affermata  tra le più  seguite ed attese del settore e si arricchisce di anno in anno di sempre maggiori iniziative, incontri, dibattiti e mostre. Così com’è avvenuto nella scorsa edizione, il Comune di Diamante sarà ospite degli spazi espositivi dell’Amministrazione Provinciale di Cosenza  che, lo scorso anno, ha vinto il premio per il miglior allestimento di stand. Lo spazio prenotato dalla Provincia – riferisce testualmente una nota dell’Assessore alla Cultura Battista Maulicino (nella foto)  - servirà a far conoscere ai visitatori della rassegna lo straordinario patrimonio archeologico, storico e culturale presente nel suo territorio e proporrà diverse iniziative nell’ambito della manifestazione. L’Amministrazione Comunale di Diamante,  tra le altre cose, presenterà la  pubblicazione “Cirella, un paese, una storia”.  Il piccolo volume, che sarà distribuito  ai visitatori della Borsa di Paestum , ripercorre la storia di Cirella, l’antica Cerillae,  illustrandole straordinarie testimonianze del passato che rendono l’incantevole frazione di Diamante una della località di maggiore interesse archeologico e culturale della nostra Regione. La pubblicazione, che già nella scorsa edizione ha riscontrato grande interesse, è nata da una iniziativa curata dall’Assessore alla Cultura Battista Maulicino ed è stata realizzata  dall’Associazione Culturale Cerillae, presieduta da Franco Errico. L’Assessore alla Cultura del Comune di Diamante, Battista Maulicino, che sarà presente a Paestum nei giorni dell’iniziativa, intende ringraziare la Provincia  di Cosenza ed in particolare il Presidente Mario Oliverio, l’Assessore alla Cultura, Maria Francesca Corigliano  e quello al  Turismo, Pietro Lecce, per l’impegno assicurato anche quest’anno a Paestum per favorire la promozione del patrimonio culturale del territorio, considerato anche nell’ottica delle potenzialità che offre all’economia turistica. La Borsa del Turismo archeologico, sottolinea l’Assessore  Maulicino, oltre ad essere un evento di grande rilevanza culturale, rappresenta  una eccezionale vetrina per valorizzare quel patrimonio storico – archeologico,  che può arricchire l’offerta di un territorio già di per sè a  vocazione turistica ed offrire, quindi,  ulteriori ed incoraggianti prospettive in termini di sviluppo economico ed occupazionale.

di Redazione | 18/11/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it