We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Castrovillari (Cosenza) - Il 18 novembre giornata di studio dell’ Assapli sulle modifiche del Codice della strada


Un appuntamento per gli operatori di Polizia Stradale. L'Assapli, Associazione appartenenti alla Polizia Locale Italiana, e la Piemme News, in collaborazione  con il Comando  della Polizia Locale di Castrovillari, il patrocinio del Comune, organizza, giovedì 18 novembre, nel Protoconvento francescano  una giornata  di studio  sulle “Modifiche al Codice della Strada”. La full immersion, che terrà occupati i partecipanti dalle ore 9 alle ore 14, - riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Castrovillari - prevede le relazioni del dottore  Angelo Giuliani, Comandante  Generale del Corpo di Polizia Locale di Roma, dell’avvocato Giampiero Scaramuzzo, Comandante del Corpo di Polizia Locale di Cosenza, dell’Ispettore Giuseppe Lucrano, Comandante della Polizia Stradale di Frascineto, del dottore Ugo Sergio Auteri, funzionario di Polizia Locale e del funzionario della Motorizzazione Civile di Cosenza, dottore Enzo Liguori. Interverranno  il Prefetto di Cosenza, dottore Antonio Reppucci, il Sindaco, professore Franco Blaiotta, l’avvocato Roberto Laghi, Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Castrovillari ed il dottore Corradino Aquino presidente dell’Aci di Cosenza. I lavori verranno moderati dal Presidente Nazionale  dell’Assapli e Comandante della Polizia Locale del capoluogo del Pollino, Dario Giannicola, ed  introdotti dal Coordinatore della Polizia Locale di Castrovillari, dottore Pasquale Pandolfi.

di Redazione | 10/11/2010

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it