We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crotone (Crotone) - Il nuovo Gonfalone della città


In occasione delle celebrazioni del 4 novembre ha fatto il suo “debutto” il nuovo Gonfalone della città. Non si tratta di un semplice restyling.  Attraverso un lavoro di ricostruzione di documenti storici si è realizzato il nuovo Gonfalone che presenta, rispetto a quello “andato in pensione” numerose novità. Nel nuovo vessillo, infatti, appare la scritta “Città di Crotone” al posto della parola Comune. Con Decreto della Presidenza del Consiglio del 2 febbraio 1938 a Crotone, infatti, è stato attribuito il titolo di “città”. Risale, invece, al 3 aprile 1937- riferisce testualmente una nota dell’Ufficio comunicazione del Comune di Crotone - la concessione da parte del Re Vittorio Emanuele III dell’uso del Gonfalone alla città. Il 25 novembre 1981 la Presidenza del Consiglio nel ribadire la concessione a Crotone del titolo di città, disponeva che i ricami del drappo del Gonfalone dovessero essere color oro e non argento. E’ dell’aprile del 1903 il provvedimento con il quale il Ministro dell’Interno concedeva al Comune di “Cotrone” di fare uso dello stemma civico, con al centro il tripode che richiama la millenaria storia della città. L’amministrazione comunale, dunque, nel realizzare il Gonfalone, ha tenuto conto di tutto quanto previsto disposto in quei provvedimenti e il nuovo vessillo ha potuto in questo modo “esordire” in occasione della Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate.

di Redazione | 08/11/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it