We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Udine (Udine) - Assistenza scolastica, 200 mila euro per i bandi 2010-2011. La giunta ha approvato i nuovi interventi


<<La giunta Honsell ha dato il via libera ai bandi per gli interventi di assistenza scolastica e diritto allo studio per l’anno scolastico 2010-2011, sulla base della legge regionale 10 del 1988. I bandi riguardano interventi di carattere individuale in favore>> – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Udine - <<degli alunni iscritti alle scuole dell’obbligo e residenti nel Comune di Udine e degli studenti capaci e meritevoli della scuola secondaria superiore, che risultino residenti nel Comune di Udine. Un altro intervento di carattere individuale riguarda invece i lavoratori residenti nel Comune di Udine iscritti ai corsi serali per il conseguimento del diploma di scuola superiore (secondaria di secondo grado), per i quali è prevista l’erogazione di sussidio in denaro. Nel complesso l’intervento dell’amministrazione comunale si quantifica in 200 mila euro. Di questi, fra l’altro, circa 129.500 euro andranno per la fornitura gratuita di libri di testo alunni scuole primarie, 22 mila euro per l’erogazione di sussidi (buoni libro) per la scuola dell'obbligo, 10 mila euro per la fornitura di materiale ed attrezzature didattiche di uso collettivo e 21.500 euro per i sussidi agli studenti capaci e meritevoli delle scuole superiori e ad alunni della scuola dell’obbligo ospitati in semiconvitti. Altri contributi riguarderanno poi le istituzioni scolastiche per iniziative in favore della frequenza della scuola dell’infanzia (10 mila euro) e per i corsi serali, le altre iniziative di educazione degli adulti e i sussidi a lavoratori frequentanti le scuole serali per l’ottenimento del diploma di maturità (7 mila euro). Le domande vanno presentate entro il 3 dicembre al protocollo del Comune di Udine (su apposito modulo da ritirarsi all’ufficio Assistenza scolastica e servizi per le scuole del Comune di Udine, in viale Ungheria 15, oppure da scaricare dal sito http://www.comune.udine.it/). Per eventuali informazioni e chiarimenti ci si potrà rivolgere all’Unità Operativa Attività Educative e Servizi per l’Istruzione – Unità Semplice Assistenza scolastica e servizi per le scuole del Comune di Udine – Viale Ungheria, 15 – tel.: (0432) - 271715 – fax: (O432) - 271725 - 271729 – e-mail: istruzione@comune.udine.it. Orario di ricevimento del pubblico: lunedì (orario continuato): dalle ore 8.45 alle ore 16.45 – mattino (dal martedì al venerdì): dalle ore 8.45 alle ore 12.30.     Tipologia di intervento Stima somma da destinare (anno scolastico 2010-2011) Fornitura gratuita libri di testo alunni scuole primarie 129.500 euro Erogazione sussidi per la scuola dell'obbligo (buoni libro) 22.000 euro Fornitura di materiale ed attrezzature didattiche di uso collettivo 10.000 euro Iniziative per favorire la frequenza alla scuola dell'infanzia 10.000 euro Interventi educativi per adulti e lavoratori frequentanti i corsi serali 7.000 euro Sussidi a studenti capaci e meritevoli delle scuole superiori e alunni delle scuole dell’obbligo ospitati in semiconvitti 21.500 euro Totale 200.000 euro   Orti urbani, prorogati i termini per la presentazione delle domande. Prorogati i termini per la presentazione delle domande relative all’assegnazione degli orti urbani di via Bariglaria. L’originale scadenza del 4 novembre per il bando, infatti, è stata spostata all’8 novembre, in modo tale da consentire a tutti i partecipanti di raccogliere i documenti necessari, come ad esempio la certificazione Isee. Le domande di partecipazione, corredate dai documenti richiesti, dovranno pervenire al Comune di Udine entro e non oltre le 12.15 di lunedì prossimo, 8 novembre. A partire da quella data verrà stilata una graduatoria e, successivamente, si procederà alla concessione dei 17 piccoli appezzamenti che saranno pronti a breve. I moduli per la partecipazione sono reperibili presso l’Ufficio relazioni con il pubblico del Comune o scaricabili direttamente dal sito internet di palazzo D’Aronco (www.comune.udine.it). Quattro le categorie di soggetti che potranno partecipare al bando relativo a via Bariglaria e che si suddivideranno i vari orti: gli over 65, le famiglie così come risultanti dalla certificazione anagrafica (quindi anche i single), le scuole e le associazioni. I lotti riservati a ciascuna categoria sono sei rispettivamente per anziani e famiglie, due per le scuole e tre per le associazioni. Una volta raccolte le domande di partecipazione si proseguirà con l’assegnazione di un punteggio per la stesura della graduatoria. Per gli “orti per anziani” i criteri saranno relativi alle fasce d’età, ai redditi Isee del 2009 e alla residenza nel quartiere dove sorgerà l’area didattica. Per gli “orti per famiglie” il reddito Isee e la residenza, mentre per scuole e associazioni verranno assegnati dei punteggi in base ai progetti presentati. Gli assegnatari, ai quali per questa prima fase sperimentale verranno concesse le aree fino a novembre 2011, dovranno quindi nominare un’assemblea ed eleggere un comitato, oltre a versare a titolo forfetario un importo di 48 euro annui come contributo alle spese di gestione (utilizzo di acqua ed energia elettrica) e alle spese di straordinaria manutenzione. “Questa iniziativa – dichiara l’assessore alla Pianificazione Territoriale e ad Agenda21, Mariagrazia Santoro – sta riscuotendo un successo superiore a ogni aspettativa. Ma non solo. Gli orti urbani hanno destato un notevole interesse anche da parte delle scuole cittadine e dell’ateneo friulano”.   Donazione di opere di Tito Maniacco. La giunta ha deliberato l’approvazione di 12 dipinti realizzati da Tito Maniacco tra il 1965 e il 2007, donate dalla moglie Marina Giovannelli secondo disposizioni testamentarie dello scrittore e artista friulano. Le opere, date in dono alla Galleria d’arte moderna, comprendono tecniche miste su carta nelle quali sono sperimentate le soluzioni espressive più varie: inchiostri, aniline, collage di ritagli, trasferimento con la trielina e mordente per legno. Tra le tele donate “Il collettivismo essenza della rivoluzione”, “L’isola dei morti Böcklin” e “En attendant Godot”>>.

di Redazione | 03/11/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it