We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Feraudo (IdV): No ai Gruppi unici in Regione e si a coesione e battaglie comuni


<<L'iniziativa di Carlo Guccione che propone la costituzione di un gruppo Consiliare unico alla regione Calabria inevitabilmente chiama ad una risposta i diretti interessati. “La sua proposta viene letta come un grande segno di debolezza. Il Pd non può cooptare gli altri partiti per darsi la forza che non ha ma piuttosto dovrebbe intanto formare un gruppo unico per sé e dopo, unitamente agli altri partiti di centrosinistra formare una coalizione forte che abbia l’obiettivo e, ancor di più, l’ambizione di guidare il cambiamento, quello vero, in Calabria." E’ quanto dichiara il Segretario Regionale dell’Idv Maurizio Feraudo. “Non siamo d’accordo dunque – continua Feraudo- a ricomporre l’Ulivo a livello regionale  e a creare gruppi unici solo come contenitori , e l’esempio del Pdl ne è una lampante dimostrazione, ma siamo invece disponibili  alla condivisione degli obiettivi che sarà il collante della nostra coesione. La prima priorità comune e' quella di fare una opposizione forte e seria al governo Scopelliti che si sta dimostrando irresponsabile e cieco ai veri bisogni della gente e, contestualmente – conclude Feraudo- lavorare alla costruzione della coalizione per l'alternativa di governo unendo le nostre forze sulla scelta di una politica regionale tesa a portare avanti battaglie di civiltà, etica, trasparenza e legalità”.

di Redazione | 01/11/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it